Bianca Pazzaglia è una ballerina che è stata sposata con il celebre attore Enrico Brignano. Scopriamo cosa c’è da sapere su di lei.

Prima d’incontrare Flora Canto, Enrico Brignano è stato a lungo legato alla ballerina Bianca Pazzaglia, sua prima moglie. Scopriamo cosa c’è da sapere su di lei e sulla sua vita privata, passando per alcune curiosità.

Bianca Pazzaglia: la carriera

Classe 1966 e originaria di Roma (non è dato sapere con esattezza quando sia nata), Bianca Pazzaglia è una ballerina professionista. Ha lavorato come ballerina al Festivalbar e al Panariello Show. Inoltre ha lavorato anche come istruttrice di pilates e nel 2015 ha fondato Just Barre, un portale in cui è possibile seguire i suoi corsi sportivi in rete.

Bianca Pazzaglia: la vita privata della ballerina

La ballerina e istruttrice di pilates è stata sposata con l’attore Enrico Brignano dal 2008 al 2013. I due hanno vissuto la loro vita privata nel massimo riserbo e solo dopo il loro addio Enrico Brignano aveva ammesso al Maurizio Costanzo Show: “Tra me e lei le cose non sono andate bene. Prima credevo che uno potesse compiere le vendette in casa, oggi penso che servano affinità, interesse, innamoramento quotidiano”. Non è noto come i due si siano conosciuti e se abbiano mantenuto buoni rapporti dopo la loro separazione (Brignano in seguito si è legato all’attrice e conduttrice Flora Canto, con cui ha avuto i suoi due figli, Martina e Niccolò).

L’ex moglie dell’attore abita a Roma e non è chiaro se sia impegnata sentimentalmente. Su Facebook la ballerina e istruttrice condivide molti dettagli e retroscena della sua carriera lavorativa e del suo tempo libero.

Bianca Pazzaglia: le curiosità

– Ama i cani.

– Da sempre la sua grande passione è la danza.

– Le piace trascorrere il suo tempo libero viaggiando o stando in compagnia dei suoi amici.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-01-2022


Chi era David Sassoli, presidente del Parlamento europeo ed ex conduttore tv

Chi sono i figli di David Sassoli, Livia e Giulio