Chi era Antonio Polese?

Antonio Polese era l’amato “Boss delle cerimonie” che per molti anni ha reso magico il giorno più importante di molti giovani sposi.

chiudi

Caricamento Player...

Chi era Antonio Polese? Molti conosceranno il suo nome per via del programma trasmesso su Real Tv: Il boss delle cerimonie.

Antonio Polese e la televisione

Grazie a questo programma, Antonio Polese si è trasformato da semplice organizzatore di cerimonie in un famoso personaggio televisivo. Il boss delle cerimonie segue, passo dopo passo, i preparativi delle nozze di numerose coppie napoletane, che festeggiano al castello il giorno più importante della loro vita. Antonio Polese ha un ruolo centrale in tutto questo: lui è il “boss”, colui che dà la possibilità a questi giovani ragazzi di coronare il loro sogno in una delle location più belle del vesuviano. L’hotel La Sonrisa è una bellissima struttura che non ha niente da invidiare ai castelli delle fiabe.

L’Hotel La Sonrisa

Il castello del “boss” è diventato, dunque, il luogo dove si avverano i sogni. Un vero punto di riferimento per i napoletani, che oltre ai matrimoni possono festeggiare qualsiasi cerimonia e ricorrenza. Una grande idea di Antonio, che con la sua lungimiranza ha saputo trasformare un’anonima masseria in un posto da favola. Ma non sono tutte rose e fiori al castello. Infatti nel corso degli anni, Antonio Polese è stato accusato più volte di celebrare i matrimoni dei boss della camorra. Inoltre, nel 2011 il castello è stato messo sotto sequestro a causa di abusi edilizi che hanno consentito la trasformazione di quello che una volta era una semplice masseria. Il processo è continuato per molti anni e solo una deroga del tribunale ha potuto consentire a Don Antonio di continuare la sua attività.

Proprio in questi giorni il “boss delle cerimonie” Antonio Polese è deceduto. La sua morte ha mobilitato milioni di follower che hanno espresso il loro grande dispiacere tramite i social.

Fonte foto copertina: facebook.com/pg/Don-Antonio-Polese