Andrea Boni, il fratello più piccolo del noto attore Alessio, ha perseguito la missione ecclesiastica, fino a quando non ha cambiato vita.

Meglio un uomo vero che un mezzo prete. Con queste parole la madre di Andrea Boni ha accolto la scelta del fratello di Alessio Boni, noto attore di film e fiction televisive, di abbandonare il sacerdozio per intraprendere una seconda vita. Che non prevede titoli di giornale né tanto meno commenti ufficiali. Anche se, ovviamente, del passato rimane il patrimonio culturale e spirituale, ora vissuto in maniera diversa. Proviamo a conoscerne meglio la storia.

Andrea Boni: biografia e carriera

Alessio Boni
Alessio Boni

Classe 1976 (non è disponibile la data esatta), Andrea è il terzogenito della famiglia, dopo Marco e Alessio. Originario di Villongo, ma nato a Sarnico, sempre in provincia di Bergamo, entra in seminario nel 1992, a 16 anni, e frequenta il Liceo Sarpi nella città orobica. In seminario passa 9 anni, dunque diventa curato a Curno e, conclusa tale esperienza, si concede un viaggio nelle realtà evangeliche d’Italia per un anno. I luoghi e le persone incontrate lo ispirano e, una volta tornato, istituisce nel 2006 la fraternità Zoar sui colli di San Fermo. Guida la comunità fino a marzo 2014, quando, attraverso una commovente lettera, annuncia di riconsegnare le “chiavi”. Da lì in avanti si avvia a un’attività completamente differente: lavora in una vineria a Lovere, fondata con una socia.

Andrea Boni: la vita privata

Secondo le ultime dichiarazioni proferite alla stampa è single. Geloso dei propri spazi e della propria privacy, non è dato sapere dove abiti né a quanto ammonti il patrimonio. L’assenza dai social ne conferma la riservatezza.

3 curiosità su Andrea Boni

– Di lui Alessio aveva detto, in un’intervista a Grazia, che sono parecchio uniti e lo ha sostenuto nella grande decisione.

– Sin dal seminario andava ai concerti: Fiorella Mannoia e Paolo Conte sono due dei suoi cantanti preferiti.

– Ha salutato la fraternità Zoar, paragonando il suo gesto al salto di Dick Fosbury alle Olimpiadi di Città del Messico nel 1968.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-01-2022


Achille Lauro: chi sono i nonni materni del cantante

Chi è Chiara Muti, la figlia di Riccardo Muti