Alberto Zenga è il fratello dell’ex portiere di Inter e Nazionale Walter, oggi allenatore di calcio. Una passione che li accomuna!

Il soprannome di Uomo Ragno glielo affibbiarono perché, prima dei Mondiali del 1994, Arrigo Sacchi lo aveva escluso dalla Nazionale (poi vice campione) e lui, uscendo dallo spogliatoio allacciandosi la tuta canticchiava Hanno ucciso l’uomo ragno di Max Pezzali. Un aneddoto che la dice lunga sulla personalità fuori dagli schemi di Walter Zenga, allenatore di calcio ed ex portiere dell’Inter. Tra i migliori esponenti del ruolo della sua generazione, la bandiera nerazzurra ha fatto parlare di sé per via del rapporto coi figli, tema affrontato da Alfonso Signorini nella quinta edizione del GF Vip, quando Andrea era nella Casa più spiata dagli italiani. Forse non tutti lo sanno, ma dalle accuse lo ha difeso il fratello, Alberto Zenga. E proprio di lui andremo a parlare.

Alberto Zenga: la biografia

È nato il 4 giugno 1966, sotto il segno dei Gemelli, a Milano. Nonostante non abbia raggiunto i livelli di Walter nel mondo del calcio, anche lui era ed è un giocatore, con due associazioni di volontariato. Lavora da responsabile operativo presso C.S.B. trasporti, compagnia addetta al trasporto e logistica merci con sede a Peschiera Borromeo. Con Walter è in ottimi rapporti, tanto da riunire spesso le loro famiglie.

A causa del Coronavirus, e le misure restrittive emanate dai vari Paesi allo scopo di contenerlo, per un paio d’anni sono stati lontani, ma si sono ritrovati nello studio di Live – Non è la d’Urso. In quel periodo Alberto era stato ospite delle trasmissioni di Barbara d’Urso per difendere l’onore del fratello, spiegando che non ha propriamente abbandonato i suoi figli.

Alberto Zenga: la vita privata

Dal 5 giugno 2011 è sposato con Iolanda. La coppia vive a Milano ha una figlia, Stella, make-up artist di professione. Alberto ha un account sia Instagram (privato) che Facebook

3 curiosità su Alberto Zenga

– È interista, come tutta la famiglia Zenga, fatta eccezione per il figlio di Walter, Jacopo, cuore juventino. 

– Analogamente a Walter ha avuto un rapporto problematico con il padre.

– Walter ha detto di Alberto“mi sopporta, perché per una valanga di anni gli ho fatto gli auguri di compleanno nel giorno sbagliato, ora grazie ai social invece è più semplice”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-03-2022


Chi è Julian Schnabel, pittore, regista ed ex di Rula Jebreal

Chi erano i genitori di Walter Zenga?