Cos’è questo misterioso trattamento, denominato “della spazzola progressiva”? Scopriamo insieme di che si tratta!

Molto interessante questa tecnica di lisciatura del capello, ovviamente ideato laddove la stiratura la fa da padrone: in Brasile! Già patria dell’omonima stiratura, detta brasiliana, appunto, dal Brasile arriva la spazzola progressiva!

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Di che si tratta? Si lisciano i capelli per un periodo di tenuta di circa 10 settimane… magico? No, semplicemente innovativo! Tutti lo consigliano a chi ha i capelli ricci o ondulati, senza dover ricorrere per forza a trattamenti chimici o continue stirature, che li rovinerebbero, spezzerebbero e ucciderebbero pian piano.

La spazzola progressiva ripara il capello, questo un suo plus, perché contiene cheratina, la famosissima proteina che naturalmente si trova in grandi quantità nei capelli! Ovviamente – come abbiamo detto – i suoi effetti non sono perenni, dopo due o tre mesi si deve rifare il trattamento, se si desidera mantenere il capello liscio e se si è rimasti soddisfatti dalla prima tenuta.

Si deve stare in posa per circa due ore e mezza, a volte tre, a seconda della conformazione del capello di ciascuna. Durante questo periodo di tempo, la cheratina cristallizza, creando una vera e propria pellicola attorno al capello, riparandolo anche dagli agenti esterni e donandogli una luminosità invidiabile!

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 04-11-2015

Qual è cura fitoterapia per depressione

Qual è cura fitoterapica per osteoporosi