Dopo aver subito un delicato intervento alla testa in Sud Africa, la principessa di Monaco parla dei suoi bambini e di quanto non vede l’ora di riabbracciarli.

Charlene Wittstock ha subito da poco un intervento alla testa causa della grave infezione contratta in Sud Africa. Il suo primo pensiero sono stati i figli Jacques e Gabriella a cui la principessa ha rivolto le prime parole dopo l’operazione. Charlene non vede i suoi bambini da moltissimi mesi e le mancano particolarmente.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Charlene Wittstock parla per la prima volta dopo l’intervento: “Mi mancate moltissimo”

In un’intervista rilasciata Oggi, Charlene Wittstock dichiara: “Sono impaziente di rientrare a casa per rivederli. Mi mancano moltissimo”. In effetti, è da agosto che la principessa di Monaco non riabbraccia i suoi figli e a lei mancano davvero tantissimo. Charlene non si dimentica dei suoi doveri e sul futuro dopo che si rimetterà dichiara: “Tornerò e continuerò il lavoro che ho iniziato qui, come ho già fatto in molti Paesi del continente e in Sudafrica. Conservare, preservare, restaurare ed educare, questo è ciò su cui si basa la mia Fondazione”. Nonostante la sua situazione e la sofferenza provata, la principessa ha sempre uno sguardo ai suoi impegni umanitari.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-10-2021


Asia Argento racconta le violenze subite da Weinstein: “Pensavo che fosse innamorato di me”

Fabio Canino e la morte della Carrà: “È uscita di scena senza spettacolarizzare nulla”