Chanel sfila a Parigi: dai classici tailleur agli abiti luccicanti

Chanel, per la settimana dell’ Haute Couture di Parigi , porta in scena classici tailleur accompagnati da abiti luccicanti e sfarzosi.

chiudi

Caricamento Player...

Con la sfilata di Parigi, Chanel ci porta in un regno di luminosità, con abiti ricchi di luce, aprendo così le porte del Gran Palais di Parigi, su un immenso prato verde circondato da una grande costruzione astratta a livelli in legno con un contrastante effetto minimal. Non mancano Mica Arganaraz, l’ultima musa di Karl Lagerfeld che ha aperto lo show seguita da Kendall Jenner, Mariacarla Boscono e le sorelle tres chic Gigi e Bella Hadid.

Caratteristiche della collezione

La nuova collezione Chanel Haute Couture primavera/estate 2016 ha incantato il pubblico parigino con lusso e magnificenza: particolari indiscussi di questa collezione sono le ruches, gli chiffon e le frange, abbinate a ricami minuziosi, gioielli e cristalli luccicanti.

Linea caratterizzata da tradizionali tailleur in tweed e dress coat bon ton, abbinati con bluse e gonne in seta. A completare il quadro, appariscenti maniche a palloncino su giacche e abiti dritti con ambie scollature, abbinati a mantelle impreziosite e glitterate. Ideali per la sera, a far sognare sono i lunghi abiti con scollature profonde, cristalli e gonne plissé molto ampie con drappeggi e plissettature.

Capelli raccolti in doppi chignon bassi e voluminoso, gli occhi vengono evidenziati con due linee nere incurvate, ispirati ai personaggi dei cartoni giapponesi.

Il mood dei colori di questa sfilata è tendenzialmente neutro, con tinte sobrie amate da sempre, infatti non mancano i colori come bianco, avorio beige e nude, in contrasto con il blu navy e il nero. Questa tranquillità viene colpita da accenni di azzurro e rosa shock e dall’utilizzo contrastante di stampe floreali.

16SHC41.jpg.fashionImg.look-sheet.hi

Sfoglia la fogallery completa

Fonte copertina: Instagram