Al passo con i tempi e le esigenze delle donne, Chanel ammorbidisce forme e silhouette dell’autunno/inverno 2021-2022.

Bisogna saper stare al passo con i tempi, e dallo scorso anno è quello che la moda ha fatto e fa. Ascoltando le esigenze di chi la indossa e si reinventa. E nella collezione autunno/inverno 2021-2022 di Chanel, questo proposito è evidente più che mai. C’è voglia di calore, di abbracciarsi, di ritrovarsi in una collection che appare easy e rilassata, morbida. Chanel mostra il suo lato più intimo, addolcendo le silhouette di capispalla e pantaloni.

Chanel: l’ autunno/inverno 2021-2022 è confortevole

Nei look chiave della collezione del prossimo inverno, Chanel ha cercato di suggerire attraverso i colori e le forme morbide e ampie degli outfit, – leggermente controcorrente rispetto ai look preziosi e ristretti di sempre – il desiderio di ritrovarsi con gli altri, come succede all’appuntamento di una sfilata.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

“Non so se ciò sia dovuto ai tempi in cui viviamo, ma volevo qualcosa di caldo, vivace. Ho immaginato le modelle fare uno show per se stesse, andando di stanza in stanza, incrociandosi sulle scale, ammucchiando i loro cappotti nel guardaroba e salendo al piano successivo per cambiarsi“, ha raccontato Virginie Viard in un post di Instagram.

Nella collezione si mixano l’ atmosfera di una vacanza sulla neve, con i suoi abiti avvolgenti e imponenti, e il desiderio di un guardaroba chic che desidera essere anche decorativo. Si può quindi realizzare un look mix and match per seguire lo spirito di un momento.

Chanel, outfit invernali 2021: non solo tweed

Quando pensiamo ad un look Chanel l’immagine è sempre quella vivida di una donna sofisticata, avvolta in un completo di tweed. Bianco e nero, rosa e bianco, blu e nero, i mix che abbiamo visto negli ultimi anni sono diversi, sempre attenti a nuance delicate.

Ma stavolta il tweed diventa un’esplosione di colore, portando la tendenza boho anche in inverno, prediligendo cappotti e non gli iconici cardigan. A sorpresa il tweed si lascia abbinare anche a corsetti crop rubati dalla lingerie.

Il guardaroba di montagna con la sua pelliccia forgia boots di peluche, che rivediamo in passerella annunciando di essere dalla prossima tendenza winter, e anche i gilet che rubano il design del classico cardigan Chanel che viene destrutturato, sostituendo il pellicciotto al tweed.


Impariamo da Chiara Ferragni: il trench che svolterà la primavera 2021 è di pelle

L’abito cut out, Charléne di Monaco style, è di tendenza