Centrotavola di Pasqua con le candele

In occasione di feste speciali, come la Pasqua, quando ci si ritrova tutti riuniti a tavola, fa piacere apparecchiare il desco con maggior cura del solito: ad esempio, creando con le proprie mani un centro tavola ad hoc.

chiudi

Caricamento Player...

Un centro tavola che ha sempre un sicuro effetto sui commensali è quello che sfoggia delle candele, che possono essere accese durante il pasto. L’unica accortezza da usare è di non usare candele profumate, poichè potrebbero disturbare, mentre si mangia.

Per realizzare il centro tavola, si può prendere un piatto in vetro di medie dimensioni, tondo o quadrato, per decorarlo, usando la colla a caldo, con temi tipicamente pasquali: ad esempio, si possono applicare dei coniglietti, o dei pulcini gialli, su una base verde. Oppure, si può prendere un cestino in vimini, mettere al suo interno una spugna di quelle verdi, che usano i fiorai, e infilare nella spugna delle uova di polistirolo, pulcini, fiori finti e fiocchi.

Infine si aggiungono le candele: si deve mettere alla loro base un disco cerato che impedisca che la fiamma, man mano che la candela si consuma, possa entrare in contatto con altre parti del centro tavola. Le candele possono essere bianche, o di colori pastello, ad esempio gialle, rosa o celesti.