Casper Smart ha la faccia tosta di chiedere 30.000 dollari a Jennifer Lopez

Scaricato da Jennifer Lopez per gli apprezzamenti a una modella trans, il toy-boy Casper Smart chiede un assegno mensile di mantenimento da 30.000 dollari.

chiudi

Caricamento Player...

Quando si è un toy-boy, il mondo funziona alla rovescia. E così Casper Smart, l’ex fidanzato-giocattolo della sempreverde Jennifer Lopez, dopo essere stato scaricato per essere stato al centro di una torbida vicenda, ancora non del tutto chiarita, fatta di apprezzamenti e “like” su twitter alla modella trans Sofie Vissa, si è comportato esattamente come quelle signorine facili che cercano di spillare soldi fino all’ultimo ai loro anziani e facoltosi compagni.

Casper Smart ha fatto chiaramente intendere di voler essere mantenuto dalla sua ex compagna, invocando addirittura un assegno mensile da 30.000 dollari. La richiesta, nella quale sarà sostenuto da un avvocato di grido, è giustificata dal fatto che, nei  due anni e mezzo di relazione con Jennifer Lopez, il toy-boy  è stato abituato ad un elevatissimo tenore di vita al quale adesso non potrà più far fronte.

E fin qui le fantomatiche richieste di Casper Smart. Quel che è ancora più incomprensibile è l’atteggiamento della pop star. Jennifer Lopez, infatti, secondo quanto riferisce dailydigestnews, sarebbe disponibile a spillare qualcosa al suo ex compagno, ma preferirebbe risolvere la questione con un componimento extragiudiziale, una trattativa privata che la terrebbe al riparo dal rivelare particolari scabrosi.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”20520″]