Il Capodanno in piazza a Torino

Nella storica Piazza San Carlo il 2017 si apre a tutta musica

chiudi

Caricamento Player...

Il Capodanno in piazza a Torino si svolgerà a tutto volume, grazie a grandi nomi italiani della musica elettronica, del rock e del rap.

Un Capodanno tutto da ballare

Pare che per questo Capodanno Torino abbia ripudiato le mezze misure. La musica con la quale il capoluogo piemontese saluterà l’anno vecchio per lasciar spazio a quello nuovo è giovane, travolgente e internazionale.
Tra i nomi di spicco c’è quello di Samuel Romano, storico frontman di una band che affonda le proprie radici proprio nella città all’ombra della Mole Antonelliana. Il suono con cui i Subsonica hanno conquistato milioni di fan in tutta Italia è rock, profondamente influenzato dall’utilizzo di strumenti elettronici. Samuel Romano è stato ininterrottamente il frontman e la voce della band per 20 anni. Negli ultimi anni ha guidato la formazione attraverso un lunghissimo tour che ha consentito alla band di portare i pezzi dell’ultimo disco “Una nave in una foresta” in tutta la penisola. Nell’estate di quest’anno ha cantato le canzoni che hanno fatto il successo della band in un’intensa serie di esibizioni nei club italiani per festeggiare il ventesimo anniversario del primo album dei Subsonica.

Suoneranno con Samuel i Victor Kwality, band torinese, i Niagara ed Ensi, un apprezzato rapper della scena hip hop torinese
Dopo l’esibizione di Samuel si continuerà a ballare con un duo che è salito al Gotha della musica dance elettronica: i Planet Funk. In attività dal 1999, i Planet Funk sono stati in grado di uscire dalla nicchia della musica elettronica per aprirsi a fruttuose collaborazioni con cantanti pop e melodici come Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, Jovanotti, Elisa, Raiz degli Almamegretta. Il gruppo partenopeo farà ballare Torino fino alla prima alba del 2017.

Il Capodanno in piazza a Torino: la piazza

La cornice del grande evento gratuito torinese è Piazza San Carlo, uno dei più importanti punti di ritrovo nel centro storico del capoluogo piemontese, il classico e amato “salotto” della città.
Chiusa da eleganti palazzi seicenteschi e da due chiese, ospita al centro un monumento equestre in bronzo.