Scoprite come capire il taglio che fa per voi tra capelli lunghi o corti con questo semplice e rapido test!

Se state pensando di rinnovare il vostro look con un taglio di capelli, vi sarete sicuramente chieste: starò meglio con i capelli lunghi o corti? Per fortuna non dobbiamo affidarci al caso per capire qual è l’haircut che più ci dona, ma possiamo fare affidamento alla regola di John Frieda. Scopriamo subito di cosa si tratta.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Meglio capelli lunghi o corti?

Se la vostra voglia di cambiare look è sempre stata frenata dall’indecisione e dalla paura che un taglio corto non faccia per voi, questo semplice test vi aiuterà a sapere in anticipo se per voi sono meglio i capelli lunghi o corti. Per trovare la lunghezza perfetta e più indicata al vostro viso, potete seguire la regola dei 5,7 cm. Questo metodo è stato messo a punto da John Frieda e permette proprio di stabilire il taglio di capelli ideale sulla base delle proporzioni e della forma del viso.

Taglio Capelli Mossi Ricci Pixie Cut
Taglio Capelli Mossi Ricci Pixie Cut

Posizionatevi davanti allo specchio e appoggiate una matita in orizzontale sotto il mento. Prendete un righello e sistematelo in verticale accanto al viso, in modo che lo zero sia posizionato subito al di sotto del lobo del vostro orecchio. A questo punto osservate il punto in cui la matita incontra il righello e segnate la misura. Secondo la teoria se il valore è inferiore ai 5,7 cm potete scegliere un taglio corto. Se, invece, la misura è superiore, è meglio tenerli lunghi. Un’altra cosa da considerare quando ci si ritrova a scegliere un nuovo taglio è la forma del viso. In generale a un viso quadrato si adattano maggiormente i capelli lunghi, mentre con un viso ovale è meglio puntare su un taglio medio.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Come sbiancare e pulire il frigorifero ingiallito

Maniglie delle porte lucide? Ecco alcuni rimedi naturali