Dal platino al miele, vediamo quali sono tutte le sfumature per capelli biondi di tendenza per l’Autunno Inverno 2018-2019.

Dimenticate i capelli dai colori pazzi, come il blu e il rosa, o schiariti con shatush e balayage, le nuance di tendenza per questo autunno-inverno sono estremamente naturali. I protagonisti della stagione invernale, quindi, saranno i capelli biondi, castani e rossi, senza schiariture estreme.

Per quanto riguarda i biondi, le tonalità di tendenza vanno dal miele al ramato, da scegliere in base alla propria carnagione e al colore di base. L’unico colore non naturale concesso è il platino, che però è davvero difficile da portare e mantenere. Vediamo nei dettagli quali colori scegliere.

Capelli biondi: i colori per l’Autunno Inverno 2018-2019

capelli biondi
FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/ATZ7I48NATOdebaSAcKdM_sQsEbFlx3AhYdcGo1ixOBuDUS3–VGY74/, https://www.pinterest.it/pin/304907837263740580/

Quando parliamo di capelli biondi, bisogna distinguere innanzitutto le tonalità calde, come il biondo miele e il biondo dorato, da quelle fredde, tra cui il cenere, il platino e biondo chiaro freddo. I colori di maggior tendenza per questo inverno sono quelli freddi, in particolare il biondo cenere, perfetto per schiarire capelli già naturalmente biondi o castano chiaro, e il platino.

Il biondo chiaro freddo e il platino sono tonalità non certo naturali, eppure saranno molto in voga in inverno. Rispetto al cenere sono più difficili da ottenere e anche da mantenere, perché bisogna decolorare molto i capelli e spesso per ottenere la tonalità desiderata, senza distruggerli, c’è bisogno di procedere gradualmente con più decolorazioni a distanza di tempo. Inoltre, è importante usare tonalizzanti per eliminare il giallo, fare trattamenti a base di cheratina per rinforzare i capelli, messi a dura prova dalle decolorazioni, e usare anche a casa prodotti antigiallo.

Per chi preferisce i biondi caldi, le sfumature più belle sono il biondo miele, il biondo dorato, il biondo caramello e il biondo ramato. Rispetto alle tonalità fredde, queste sono più facili da ottenere, anche se non si parte da una base chiarissima, hanno un effetto finale più naturale e si sposano bene con più tipi di carnagione.

Capelli biondi: come scegliere il colore giusto

capelli biondi autunno inverno 2018 2019
FONTE FOTO: https://www.pinterest.it/pin/AcaupsvnAW1XAeXvTQjqwMJqgTAa0gxtJlHGcfDnADynv8QhfyA6NrI/, https://www.pinterest.it/pin/524880531556312217/

Per scegliere il biondo perfetto non basta basarsi sulle tendenze del momento, bisogna anche tenere conto del nostro colore di base e dell’incarnato. Le tonalità di biondo freddo stanno bene a tutte coloro che hanno la pelle chiara e dal sottotono freddo e rosato, mentre chi ha la pelle chiara o media, ma dal sottotono caldo, dovrà optare per un biondo dorato o miele.

Il biondo rame è perfetto per coloro che hanno un colore di base già ramato, pelle chiara e sottotono caldo. Il biondo platino, invece, dona solo alle carnagioni chiarissime e fredde. Chi ha la pelle media o scura, con sottotono freddo, starà bene con un biondo cenere medio o scuro, mentre quelle con sottotono caldo con un biondo caramello o un biondo scuro dorato.

FONTE FOTO IN COPERTINA: https://www.pinterest.it/pin/ATZ7I48NATOdebaSAcKdM_sQsEbFlx3AhYdcGo1ixOBuDUS3–VGY74/, https://www.pinterest.it/pin/304907837263740580/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
bellezza Benessere e Beauty capelli capelli biondi

ultimo aggiornamento: 30-10-2018


Capelli: tutti i colori e i tagli di tendenza per l’Autunno Inverno 2018-19

Dimagrire e tonificare il corpo: la dieta delle proteine