Ci sono dei rimedi naturali che possono aiutare in caso di calo del desiderio durante la menopausa.

Durante la menopausa, e in realtà anche prima, l’organismo femminile subisce tutta una serie di cambiamenti che possono portare al calo del desiderio. Si tratta di una situazione che viene vissuta in modo diverso da ogni persona ma che per alcune può risultare particolarmente fastidiosa.
Per fortuna, ci sono alcuni rimedi naturali che possono fare la differenza e che sono in grado di ristabilire determinati equilibri, indispensabili per far sì che il desiderio torni e che i cambiamenti ormonali siano vissuti con maggior serenità. Scopriamo quali sono i più semplici da mettere in atto.

Alcuni rimedi naturali utili per contrastare il calo del desiderio

Ogni donna, tra i 40 e i 50 anni si trova a dover fare i conti con un calo del desiderio sessuale dovuto al cambiamento ormonale e, più nello specifico, alla diminuzione degli estrogeni e di altri ormoni. Per contrastare questo fenomeno ci sono, per fortuna, alcune piccole astuzie che, messe insieme, possono fare la differenza.

coppia
coppia

La prima è quella legata alla secchezza vaginale che è facilmente risolvibile con un gel. In commercio, ormai, ce ne sono di diverso tipo. Alcuni possono essere applicati all’occorrenza e altri in modo costante, andando dalle due alle tre volte a settimana. Ci sono poi altri aiuti esterni come il ginseng, il cioccolato fondente e il maca, tutti in grado di rilassare e donare al contempo maggior vigore, stimolando anche il desiderio.

A tutto ciò si possono poi unire l’attività sportiva (che fa sempre bene) e la meditazione che aiuta ad entrare in una fase più rilassata e in grado di calibrare le emozioni e affrontare la vita con maggior serenità.

L’importanza della corretta alimentazione

Per ravvivare un desiderio assopito è possibile agire anche sull’alimentazione.
Evitare cibi pesanti e prediligerne altri ricchi di Omega 3 e grassi buoni è infatti un buon modo per donare nuovo vigore all’organismo. Anche l’apporto della soia (da assumere sempre dietro parere medico se si hanno determinate patologie) può essere d’aiuto nell’alleviare il calo del desiderio.

Più in generale, però, ciò che conta è seguire un’alimentazione sana e bilanciata che sia ricca di vitamine e minerali e che doni energia sia fisica che mentale. Ciò, oltre ad aiutare a ristabilire il desiderio consentirà di affrontare al meglio tutto il periodo del cambio ormonale e della menopausa.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2023 10:51


Cos’è la distimia: cause, sintomi e cura della depressione lieve ma cronica

Cosa significa MayDay