Simpatici e golosissimi lecca lecca tutti da mordere

I cake pops con panettone avanzato sono dei dolcetti che si preparano senza cottura e che hanno il gran pregio di riciclare alla grande gli avanzi delle feste.

Con quali torte si possono fare i cake pops?

I cake pops sono dei bocconi di torta secca impastata con crema di vario tipo fino a formare palline della consistenza e della grandezza di polpette. Una volta ricoperti di cioccolato e di corallini colorati, i cake pops sembreranno dei veri lecca lecca.
I cake pops si possono preparare con qualsiasi tipo di torta senza crema, quindi pan di spagna, torta paradiso, torta al cioccolato, plum cake e molto altro. Il panettone e il pandoro sono delle alternative perfette per il periodo delle feste, soprattutto se sono stati abbandonati da qualche giorno e risultano quindi un po’ più secchi e asciutti del normale.
A seconda del tipo di torta scelta per fare l’impasto, si può optare per una o per l’altra copertura: cioccolato fondente, al latte o bianco, glassa di zucchero (purché sia molto sottile) e così via.
Allo stesso modo si può variare il tipo da crema scelta per formare l’impasto vero e proprio, dalla nutella al mascarpone.

I cake pops con panettone avanzato

Per preparare i cake pops servono pochi ingredienti ma degli strumenti indispensabili. Innanzitutto dei lunghi stuzzicadenti da cocktail, quindi un blocco di polistirolo sul quae infilzare gli spiedini perché i cake pops si asciughino. Se manca il polistirolo si può far asciugare i cake pops a testa in giù su un foglio di carta da forno.
In una ciotola capiente sminuzzate 250 grammi di pandoro o di panettone, mescolatelo a 30 ml di latte 2 cucchiai di un ingrediente cremoso (nutella, mascarpone, formaggio spalmabile tipo philadelphia).
Impastate accuratamente tutti gli ingredienti, quindi formate delle palline delle dimensioni e della forma di polpette. Disponetele su un vassoio e ponetele in frigo per un’oretta o in freezer per una ventina di minute. Quando le tirerete fuori sarà importante che siano fredde ma non congelate.
Sciogliete a bagnomaria l’ingrediente che avete scelto per formare la copertura: 250 grammi di cioccolato fondente o bianco, glassa di zucchero o così via.
Infilate la punta di ogni stecchino nel cioccolato fuso per qualche centimetro, quindi infilzate una pallina di impasto e immergetela nel cioccolato di copertura.
Appena prima che il cioccolato si freddi, ogni pallina va rotolata in codette colorate o corallini di zucchero.
I cake pops al panettone andranno fatti raffreddare bene (meglio in frigo) e mangiati in un sol boccone!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-01-2017


Latke: ricette più o meno tradizionali

Come contattare Paola Marella