Braava Jet, il nuovo robot che lava i pavimenti

Braava Jet è l’ultimo iRobot di Roomba, programmato per passare lo straccio dappertutto risparmiando fatica e denaro.

chiudi

Caricamento Player...

Ormai fare i lavori di casa è sempre meno faticoso, in particolare Braava Jet lava tutte le stanze in modo autonomo, pulendo ogni angolo, anche quelli più nascosti. IRobot, l’azienda che ha inventato gli aspirapolvere Roomba, ha lanciato da poco sul mercato il suo ultimo prodotto, per risparmiare fatica anche sul lavaggio dei pavimenti.

Come funziona Braava Jet?

Il robottino è un piccolo e compatto contenitore che gira per la casa spruzzando a terra il detergente e contemporaneamente lo asciuga grazie ad un panno attaccato alla superficie.

Possiamo scegliere tre differenti modalità di lavaggio con tre panni pulenti diversi: uno che elimina solo la polvere leggera, uno per il lavaggio vero e proprio dei pavimenti in piastrelle e l’altra per la pulizia dei pavimenti a secco, tipo i parquet.

Braava Jet dopo ogni lavaggio torna alla base per riprendere la carica. Grazie ai sensori applicati sulla sua superficie, riesce ad evitare gli ostacoli e addirittura crea una “mappa” del pavimento per ottimizzare i percorsi.

Le dimensioni sono ridotte, così può essere usato anche per ambienti piccoli come i bagni o le cucine. Braava Jet riesce anche a capire quale tipo di pulizia si preferisce, in base al panno che si collega all’apparecchio.

Il detersivo, sotto forma di pastiglie, è alloggiato all’interno del robot. Per lavare un’area di 20 metri quadrati impiega circa venti minuti e la carica della batteria arriva fino ad un’ora e mezza.

Non è stata ancora prevista la possibilità di controllare il robottino in remoto con lo smartpohne, pertanto bisognerà ancora fare la “fatica” di caricarlo o accenderlo manualmente, però il costo è davvero interessante: l’apparecchio più piccolo che lava fino a 14 metri quadrati costa 199 dollari, mentre per coprire una superficie di 30 metri quadrati bisogna aggiungere 100 dollari in più.

fonte foto: iRobot