Borsa tracolla: un accessorio molto apprezzato tra le donne

Non è sempre facile coniugare l’eleganza e la femminilità con la praticità e la comodità. Uno dei pochi accessori che riescono a mettere d’accordo tutte queste caratteristiche è la borsa a tracolla.

Potremmo scomodare le note immagini di attrici quali Diane Keaton o Meg Ryan, che ne hanno fatto spesso sfoggio con disinvoltura sul grande schermo, ma la verità è che, se scelta nel modo giusto, diventa un elemento estremamente importante dell’outfit di qualsiasi donna dei nostri giorni.

Appoggiata morbidamente sul fianco, può esaltare l’eleganza di una camminata e, differentemente da quanto accade, per esempio, con le frame o le hobo, lasciano sempre entrambe le mani libere. Insomma, la praticità, anche se non la capienza, di uno zainetto, ma senza alcun compromesso sul versante della femminilità.

I diversi tipi di borsa a tracolla: quale fa per te?

Esistono molte tipologie di borse a tracolla. Possono differire per dimensione, per materiale, per tipo di chiusura, per spessore o foggia della tracolla e per molti altri aspetti.

Ogni stilista ed ogni casa di moda hanno interpretato questo accessorio in modo diverso. Il materiale può essere rigido o morbido, la tracolla può essere dello stesso materiale o essere in contrasto con il contenitore o essere costituita da una catenella, magari intrecciata con una fettuccia di pelle, può essere usato materiale sintetico o vera pelle di diverse qualità.

Alcuni modelli sono, di fatto diventati delle vere e proprie icone. Le borse a tracolla donna The Bridge, ad esempio, costituiscono oramai un classico ed un modello da imitare, al pari di quelli di Chanel o di Dior.

Una bella borsa non basta

Scorrendo le pagine di una rivista di moda, passeggiando per le vetrine del centro o navigando nei diversi siti che propongono accessori femminili, si può di certo trovare la borsa che fa per noi, quella che ci piace di più e ci fa battere il cuore.

Una volta che siamo venute in possesso, però, del nostro oggetto del desiderio, siamo solo a metà strada. La borsa da sola non basta, se non è accoppiata a scarpe e vestiti giusti.

Bisogna sapere abbinare…

Una borsa a tracolla estremamente elegante non può essere portata con un abbigliamento troppo casual o con un paio di sneaker, così come striderebbe in modo insopportabile l’abbinamento di una morbida e capiente borsa in materiale sintetico colorato con un abito lungo. Per non parlare, poi, di alcuni insopportabili accostamenti di colore ai quali, purtroppo, siamo costrette ad assistere troppo spesso.

Come abbiamo già detto i modelli di borse a tracolla sono talmente tanti che si può trovare la giusta forma, il miglior colore, il corretto materiale e la più opportuna dimensione per ogni nostro outfit.

the bridge

Alcune borse, da questo punto di vista, possono costituire una parziale eccezione: una borsa tracolla donna di The Bridge, ad esempio, può essere portata con disinvoltura in molte situazioni. La qualità della pelle, la possibilità di scegliere diversi colori e la notorietà del marchio ne fanno un accessorio assolutamente adatto sia quando ci si veste in modo sportivo o casual, sia quando si deve scegliere un abbigliamento maggiormente formale, come ad esempio un tailleur.

In conclusione

Le borse a tracolla sono un accessorio presente da molto tempo nell’ambito della moda femminile e, a fasi alterne, anche in quella maschile, e tutto lascia presagire che continueranno ad occuparne un posto di primaria importanza.

Se si è nelle condizioni di poter investire una piccola somma, vale sicuramente la pena di mettere nel nostro guardaroba un paio di quei modelli che, ne siamo certe, non tramonteranno mai.

ultimo aggiornamento: 17-01-2019

X