Blorange, il colore di capelli dell’estate 2017: come ottenerlo e a chi sta bene

Il blorange, un mix di biondo e arancio, è il colore di capelli di maggior tendenza per l’estate 2017. Vediamo come si fa e a chi sta bene.

chiudi

Caricamento Player...

È ormai da un paio d’anni che si portano i colori di capelli più strani, dal rosa al grigio, senza dimenticare le chiome arcobaleno. La nuova tendenza dell’estate 2017 sembra ispirata al colore del sole ed è il blorange.

Di cosa si tratta? Di un mix di biondo e arancio (da cui il nome blorange, dato da “blonde” più “orange”), che vira dal biondo fragola al rosa pesca. A lanciare questo trend sono state ancora una volta le it-girl di Instagram, tra cui Gigi Hadid, Georgia May Jagger e Kylie Jenner. Ma come si ottiene questo particolarissimo colore e a chi sta bene? Scopriamolo!

Come si fa il colore di capelli blorange

colore di capelli blorange
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/billiemohair/

Come potete facilmente intuire, per ottenere il blorange c’è bisogno di una base chiara. Se siete già bionde, vi basterà applicare una tinta arancione, permanente o temporanea, che si ottiene mescolando il rosso e il biondo. Ovviamente, non è facile ottenere questa tinta e inoltre esistono tantissime sfumature diverse di blorange, alcune più aranciate e altre più rosate. Per questo, vi sconsigliamo il fai da te e vi consigliamo di rivolgervi ad un bravo parrucchiere.

Se avete una base scura, i capelli vanno purtroppo decolorati. La decolorazione danneggia i capelli, ma potete limitare i danni realizzando una sorta di balayage o shatush, tingendo di blorange quindi solo alcune ciocche o le lunghezze.

A chi stanno bene i capelli blorange?

Come tutti i colori che non esistono in natura, anche il blorange è difficile da portare e non dona a tutte. Sicuramente, però, sta meglio a chi ha capelli già biondi o castano chiaro e pelle chiara, mentre sta male alle more con carnagione olivastra.