Chi è Mary Quant, la donna che ha inventato la minigonna

Nata al momento giusto nel posto giusto, Mary Quant ha cambiato il significato dell’essere sensuali…

Secondo Mary Quant, i giovani devono vestirsi per piacere a se stessi, vedendo la moda come un gioco. Una visione rivoluzionaria e fuori dagli schemi che la ha permesso di osare fino ad arrivare all’invenzione della minigonna, uno dei capi più iconici della storia.

Biografia di Mary Quant

La stilista nasce l’11 febbraio 1934 in Inghilterra da genitori gallesi. Sarà l’incontro tra Mary Quant e Alexander Plunket Greene a cambiarle la vita: i due si sposano e insieme aprono un primo negozio chiamato Bazaar.

Il negozio diventa il fulcro della scena modaiola londinese, con cardigan da uomo lunghi come vestiti, calze dai colori brillanti e collari di plastica bianca sopra maglioni e abiti.

Mary Quant
Fonte foto: https://www.instagram.com/rsahouse/

Come è nata la minigonna di Mary Quant

“Vestiti giovani per clienti giovani” era il motto della designer, e infatti sono state le clienti stesse a ispirarla nella creazione della minigonna. Le ragazze londinesi le chiedevano lunghezze sempre più ridotte allo scopo di farsi notare, sfoggiando una femminilità più fresca e consapevole.

Il nome, curiosamente, non viene dalle dimensioni ridotte ma dalla macchina preferita della Quant, la Mini. La prima modella a indossare la storica gonna sarà Twiggy.

Mary Quant oggi: eredità di un’icona

Dopo essere diventata una leggenda della moda britannica, la Quant si concentra su trucchi e articoli per la casa. Vince svariati premi ed entra addirittura a far parte dell’Ordine dell’Impero Britannico per il suo contributo alla moda.

Nel 2000 lascia la direzione della sua azienda di cosmetici, acquisita poi da un gruppo giapponese e molto amata nel Sol Levante. Di fatto, quindi, Mary Quant non lavora più nel fashion system, ma la sua eredità, specialmente per le donne, avrà sempre un valore inestimabile.

Fonte foto: https://www.instagram.com/rsahouse/

ultimo aggiornamento: 09-12-2017

Maria Casella

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X