Benessere sessuale: in cattedra un gigolò

“Professore, cosa si studia oggi, biologia?”. No. 22Oggi ascoltiamo un gigolò che parlerà di benessere sessuale e del punto G.

chiudi

Caricamento Player...

Una provocazione ben riuscita quella dell’associazione studentesca “Scuola Medica Salernitana” che, al convegno organizzato per discutere del concetto di benessere sessuale tra cultura e medicina, hanno ritenuto opportuno ascoltare anche un accompagnatore per signore.

Amore, sesso, salute. Tre concetti che si legano alla medicina. Argomenti spesso portati sopra numerose tavole rotonde scientifiche e mediche. Come è successo a Salerno, precisamente presso la Scuola Medica Salernitana, ove si è tenuto un convegno sul benessere sessuale. Appuntamento cui hanno partecipato professionalità del calibro di Rossella Nappi (professoressa di Ginecologia e Ostetricia e Sessuologa presso l’Università di Pavia), Vittorino Montanaro (dottore di ricerca in urologia presso la Federico II di Napoli), Domenico Trotta (sessuologo e presidente dell’istituto Fecsm di Salerno) e Ferdinando Pellegrino (psichiatra presso l’Asl di Salerno e psicosessulogo). E non solo.

Il programma proposto agli studenti universitari ha previsto anche l’intervento di un esperto di sesso: Igor Gigolò (questo il suo nome d’arte).

L’accompagnatore per donne, dotato di pagina Facebook e di sito “istituzionale”, ha spiegato come vede l’universo femminile.

Così, la Facoltà di Medicina ha preso appunti sulla testimonianza di Igor Gigolò, su argomenti come l’erezione maschile, l’orgasmo di uomo e donna, e punto G. Non è noto se fosse munito anche di slide a completamento del suo intervento. Sappiamo però che Igor Gigolò ha proclamato pubblicamente il suo ruolo in medicina, affermando che molti medici indirizzano le pazienti, sposate e non, da lui.