I benefici dello zenzero

Ecco molti dei benefici dello zenzero: una pianta erbacea per molti “miracolosa” in larga diffusione sulle tavole degli italiani

chiudi

Caricamento Player...

Lo zenzero è una pianta originaria dell’estremo oriente coltivata in buona parte della fascia tropicale e subtropicale dai tantissimi benefici. E’ un ingrediente tipico nella cucina giapponese accompagnato al wasabi, ma è anche utilizzato per preparare zuppe, biscotti e piatti di vario tipo. Famosissimi e amati dai bambini sono i biscotti di pan di zenzero tipici nei paesi del nord Europa e in America. Negli ultimi anni si è diffuso molto anche nel nostro paese e sulle nostre tavole come spezia per la preparazione di liquori e bibite. Innumerevoli sono i benefici derivati dallo zenzero.

Benefici dello zenzero: utile contro la nausea e l’influenza

Lo zenzero è molto indicato per curare la nausea e allievare il mal di pancia. Inoltre è ottimo come medicina naturale contro il raffreddore, la tosse e i sintomi influenzali. In questo caso può essere consumato fresco oppure per preparare un infuso caldo. Inoltre è un vero toccasana per la salute dell’uomo: aiuta ad eliminare i gas, a snellire la pancia e favorisce la digestione. Non solo un recente studio realizzato in Danimarca ha annoverato lo zenzero come possibile farmaco naturale per allievare dolori causati dall’artrite.

Benefici dello zenzero: contro il diabete, il cancro e per la bellezza dei capelli

Tra i benefici dello zenzero vi sarebbe anche quello di essere una pianta miracolosa nella prevenzione del cancro. Stando ad una ricerca effettuata dal Cancer Prevention Research alcuni integratori in cui è presente la radice dello zenzero sarebbero efficaci nel diminuire l’infiammazione del colon e utili contro il cancro alle ovaie. Inoltre lo zenzero è un naturale disintossicante e sarebbe efficace nella lotta contro il diabete. Anche in questo caso è uno studio realizzato presso l’Università di Sidney a certificare che l’utilizzo di zenzero sia utili per abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Utile quindi anche per la fluidificazione del sangue grazie alla presenza di zinco e magnesio. Un vero e proprio “alimento” miracoloso di cui non possiamo proprio fare a meno.