Benefici dello stretching per la schiena

Tutti i benefici dello stretching per la schiena: rilassare e rafforzare il tono muscolare con semplici esercizi quotidiani.

chiudi

Caricamento Player...

Sempre più persone soffrono ogni giorno di mal di schiena, compresi i più giovani. Non si tratta solo di un problema legato al lavoro o all’aver passato troppe ore in piedi, bensì di un errore di postura. Purtroppo, si tende a passare molte ore al computer, sia per lavoro che per svago. Questo porta ad assumere una posizione scorretta che consiste nel piegare la schiena in avanti e ad abbassare il collo. Si tratta di una posizione del tutto antiestetica che a lungo andare porta a seri problemi posturali e dolori articolari. Per ovviare al peggio si può porre rimedio cercando di sfruttare al massimo i benefici dello stretching per la schiena.

Tutti possono godere dei benefici dello stretching per la schiena: dai più giovani agli anziani per tornare in forma.

Chiunque può godere dei benefici dello stretching per la schiena, dai giovanissimi agli anziani. Non è vero che ad una certa età non si può più fare attività fisica, anzi è tutto il contrario. La schiena ha il ruolo fondamentale di mantenerci dritti e di sopportare gran parte del nostro peso. Durante la giornata la sottoponiamo a una serie di sforzi dei quali neanche ci rendiamo conto. La costringiamo a sollevare pesi con bruschi scatti, a piegarsi e sopportare carichi senza preoccuparci di prendercene cura a fine giornata. Sarebbe opportuna fare degli esercizi di stretching per rilassare i muscoli della schiena e ritrovare una piacevole sensazione di benessere.

Se ogni sera dedicassimo dieci minuti al nostro corpo potremmo svolgere dei semplici esercizi per la schiena di rilassamento e rafforzamento muscolare. Un po’ di stretching alla schiena può, infatti, aiutare a dire addio a quei fastidi dovuti a una cattiva postura. Inoltre, l’allenamento costante previene e allenta altri dolori dovuti a cattive abitudini e sedentarietà.