Attenuare i rossori del viso con la camomilla

Ecco come attenuare i rossori del viso con la camomilla sfruttando al massimo la sua azione emolliente e lenitiva.

Chi la pelle chiara molto spesso soffre di rossori e infiammazioni. L’unica soluzione per combatterla è utilizzare prodotti delicati in grado di dare sollievo e idratazione. Una pelle delicata tende, infatti, a disidratarsi più facilmente e ad avere reazioni a prodotti per il viso. Non c’è niente di meglio di un rimedio naturale e indolore per ritrovare una piacevole sensazione di sollievo su un viso arrossato e stressato. Vediamo, come attenuare i rossori del viso con la camomilla.

Attenuare i rossori del viso con la camomilla: perfetta per tutte le pelli delicate e sensibili.

La camomilla può essere utilizzata come un ottimo prodotto cosmetico per il viso. Grazie alle sue proprietà emollienti e idratanti è una delle soluzioni più scelte sia dalle mamme che dalle donne con una pelle sensibile. Si può utilizzare sia la camomilla in fiori acquistandola in erboristeria, oppure le bustine già pronte per la tisana.

Nel caso della camomilla in fiori bisogna far bollire in circa 300 ml di acqua. Quando è giunta a ebollizione aggiungere circa un cucchiaio di camomilla e lasciare riposare per circa quindici-venti minuti. Quando l’acqua diventerà gialla e inizierà ad emanare un odore intenso allora sarà pronta. Inoltre, il tempo di posa permette alla temperatura di abbassarsi, altrimenti si rischia di scottarsi il viso. Quando il preparato avrà raggiunto una temperatura media immergere un batuffolo di cotone. Lasciarlo ben impregnato senza strizzare l’acqua. Fare un vero e proprio bagno di camomilla tamponando delicatamente. Lasciare agire per almeno un’ora e lavare delicatamente con un batuffolo inumidito di semplice acqua. Con le bustine della camomilla, invece, basta preparare una normale tisana e lasciare che la bustina diventi tiepida. Applicarla direttamente sul viso come con il cotone.