Armani Privé: la vittoria del color malva

Armani Privé propone per la sua collezione di Haute Couture, una versione personale del color malva.

chiudi

Caricamento Player...

Armani Privé ha deciso di stupire ed entrare in scena a Parigi con una collezione d’alta moda dedicata ad un solo colore, il malva, e pensata per sviluppare la sua nuova ossessione, il concetto di ”normalità eccezionale”. Collezione splendida all’insegna della femminilità e della freschezza, capi vaporosi e leggeri. L’infatuazione cromatica del colore, che fa da protagonista,  abbraccia l’intera collezione tagliata solo da interventi ornamentali di nero.

Colore e collezione

“Ho sempre amato vestire le persone con un solo colore”, afferma lo stilista pochi minuti prima della sfilata di Armani Privé. Nella sfilata precedente i protagonisti erano stati il grigio, il blu e greige, ma ora è il turno del malva.

È un colore fresco e delicato che sta bene a quasi tutte le donne e dona un’aria ricercata e nobile. Sulla passerella quindi, le modelle sfilano questo tono con una serie di look illuminati solo e soltanto da questa sfumatura.

Ciò che principalmente caratterizza la nuova collezione di Armani Privè, oltre che il colore, è senza dubbio l’attenzione che viene riservata ai ricami.

Gemme, baguettes, perline e paillettes fanno da padrone: gonne, abiti e perfino le giacche e i parka hanno decori ricamati, onde di luce che aiutano i capi leggeri ad arricchirsi di consistenza e imponenza.

“Mi piace l’idea di dare corpo alla leggerezza. Questa è l’altra idea alla base della mia nuova haute couture: vestire il corpo come ci fosse una nuvola al posto del tessuto. Sete, chiffon e persino le creazioni più pesanti vogliono diventare impalpabili e aeree, qualità che da sempre apprezzo nell’eleganza femminile”, questa la spiegazione di Giorgio Armani.

Capi armonici e scintillanti, capaci di far brillare la donna sia di giorno che per la gran sera.

ArmaniPrivè2

Sfoglia la fotogallery completa

Fonte copertina: Instagram