Il significato dei nomi degli anniversari di matrimonio: dalle nozze di carta alle nozze d’osso, passando per le più famose nozze d’argento, oro e platino.

Se il matrimonio è il giorno più importante per la vita di tantissime coppie, l’anniversario di matrimonio è la ricorrenza annuale che maggiormente interessa agli innamorati di tutto il mondo, forse anche più dei rispettivi compleanni. Comunemente si festeggiano con parenti e amici alcuni degli anniversari più significativi, come le nozze d’argento (25 anni) o quelle d’oro (50 anni). Ma da cosa derivano questi nomi degli anniversari di nozze?

Anniversario di matrimonio: il significato dei nomi

Il nome dell’anniversario di nozze si lega agli anni di matrimonio. Ma per capire il significato dei vari nomi, non basta questa indicazione. Per comprendere appieno i vari significati, bisogna ricordare che secondo la tradizione gli sposi a ogni anniversario dovrebbero scambiarsi un dono, e questi regali ogni anno dovrebbero essere fatti o confezionati con materiali diversi, dal più fragile al più solido, per simbolizzare la maggior forza della relazione con il passare del tempo.

Matrimonio
Matrimonio

Si passa così dalle nozze di carta, il primo anniversario di matrimonio, alle nozze di osso, ovvero il centesimo anniversario di matrimonio (non si va oltre questo traguardo, essendo difficile immaginare unioni più lunghe per ovvie considerazioni d’età).

Generalmente nella modernità si sono sostituiti i regali tradizionali, nel materiale del nome dell’anniversario, ad altri regali più concreti (e forse preziosi). Tradizione vuole inoltre che a quasi tutti gli anniversari sia abbinato un particolare fiore. Ma scopriamo insieme quali sono i nomi dei vari anniversari di nozze!

fedi matrimonio fiori oro bianco
fedi matrimonio fiori oro bianco

Nome anniversario matrimonio: la lista

Il primo anniversario di matrimonio è per definizione di carta. Si passa poi al cotone, al cuoio, al lino, al legno, e poi al ferro, alla lana, al bronzo, all’argilla fino ad arrivare alle nozze di alluminio, decimo anniversario di matrimonio. Cosa si regala in teoria in questo importante traguardo? Secondo la tradizione moderna, delle padelle.

La seconda decade di anniversari si apre con l’acero, seguito da seta, pizzo, avorio, cristallo, edera, viola, quarzo, caprifoglio e porcellana, ventesimo anniversario di matrimonio. Per arrivare alle nozze d’argento, il traguardo dei 25 anni celebrato spesso anche con grandi feste, si passa per il rovere, ancora il bronzo, l’acqua e nuovamente la seta. Dopo il 25esimo anno si arriva alle nozze di rosa, giaietto, ambra e velluto, per poi raggiungere le nozze di perla.

coppia sposi matrimonio
coppia sposi matrimonio

La lunghissima lista degli anniversari prosegue con le nozze di ebano, rame, stagno, ampolla, corallo, silice, pietra, giada, agata, rubino, topazio, diaspro, opale, turchese, zaffiro, madreperla, ametista, feldspato, e zircone, per poi arrivare a un altro grande traguardo comunemente festeggiato con grandi feste: le nozze d’oro, abbinate tradizionalmente a rose gialle o viola.

Da qui in avanti gli anniversari si festeggiano di cinque anni in cinque: nozze di smeraldo (55 anni), nozze di diamante (60 anni), ancora nozze di pietra (65 anni), nozze di titanio (70 anni), nozze di platino (75 anni), nozze di quercia (80 anni), nozze di marmo (85 anni), nozze di granito (90 anni), nozze di onice (95 anni) e infine nozze di osso (100 anni).

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona


La storia di Arlecchino, una delle maschere più amate in Italia

La storia e i segreti della maschera di Pulcinella