Per colpa dello show And Just Like That, sequel di Sex and the city, un’azienda americana di cyclette sta fallendo. Ecco perché, attenzione spoiler.

Moltissimi attendevano l’uscita di And Just Like That, la serie HBO sequel di Sex and The City, che però ha portato qualche problema a un’azienda di cyclette statunitense, le quali azioni sono crollate vertiginosamente dopo il primo episodio.

Le azioni della Peloton, azienda americana di cyclette, sono crollate del quindici per cento in soli due giorni, tutta colpa di una scena clou in And Just Like That. Al termine del primo episodio, infatti, Mr.Big, ormai marito innamoratissimo di Carrie Bradshaw, viene colpito da un infarto subito dopo una sessione stancante di cyclette. Questa era proprio della Peloton, un famoso marchio di attrezzature sportive, che ha subito importanti deficit dopo la messa in onda dello show.

L’azienda ha cercato subito di rimediare, per riprendersi e far risalire le azioni. Per prima cosa, ha pubblicato un comunicato di una cardiologa professionista, che spiega come Mr. Big sia morto per via dell’alcol, dei sigari e delle molte bistecche inserite nella sua dieta. Anzi, essendo cardiopatico la cyclette lo ha aiutato a vivere di più.

Peloton ha poi fatto partire un video in cui Mr. Big è vivo e felice, prodotto Maximum Effort, un’azienda di marketing guidata dall’attore e produttore Ryan Reynolds. Nel video Chris Noth, l’attore che interpreta Mr. Big, è sul divano davanti al camino insieme a una bella ragazza. Insieme festeggiano un nuovo inizio, l’attore dice di stare benissimo e invita la ragazza a “un altro giro”, perché la vita è troppo breve per non farlo. Dietro di loro due cyclette.

Riuscirà questo video ironico e provocatorio a rialzare le azioni di Peloton? Staremo a vedere.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-12-2021


Destini in fiamme: tutto sulla serie TV Netflix

Wednesday arriva nel 2022: è la serie TV su Mercoledì Addams