Alex Zanardi è tornato a casa dopo quasi due mesi nell’ Ospedale di Vicenza: era stato ricoverato in seguito al rogo domestico scoppiato nell’impianto fotovoltaico della sua villa.

Buone notizie per la famiglia di Alex Zanardi, che ha potuto riaccogliere in casa il campione paralimpico dopo il secondo ricovero in ospedale, necessario a causa dell’incendio avvenuto nella sua villa a Noventa Padovana che aveva danneggiato l’impianto fotovoltaico che alimentava i macchinari necessari al suo percorso di riabilitazione.

Alex Zanardi continua la riabilitazione nella sua villa

Nel giugno del 2020, l’ex pilota automobilistico era stato coinvolto in un incidente con un camion durante una staffetta a Pienza mentre partecipava a una gara di handbike.

Le sue condizioni risultarono subito gravi e venne sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico presso l’ospedale di Siena a cui seguì un lungo programma di terapie neurologiche e fisiche nell’ospedale di Padova.

Zanardi era riuscito a tornare a casa poco prima di Natale 2021, dopo un anno e mezzo in ospedale. L’incendio avvenuto nella sua villa lo scorso agosto, però, lo aveva costretto a tornare nel nosocomio di Varese per proseguire la riabilitazione.

A riguardo, il primario che lo ha dimesso, ha spiegato: “Il nostro principale obiettivo è stato di stabilizzare le condizioni cliniche generali di Zanardi. Ma, contestualmente, abbiamo proseguito il programma riabilitativo seguito durante il primo periodo di degenza”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-09-2022


Ludovica Valli ricorda Manuel Vallicella: “Conoscerti è stato un onore”

Adriana Volpe, nuova stoccata al Grande Fratello Vip: frecciata social