Alessia Gioffi di Non è la Rai: una vita stravolta

Alessia Gioffi negli anni ’90 animava i pomeriggi di Canale 5 a Non è la Rai, ma oggi la sua vita è completamente diversa grazie a Gesù

chiudi

Caricamento Player...

A distanza di una ventina di anni, Alessia Gioffi è passata da una star di Non è la Rai, a uno stile di vita ben diverso. La Gioffi in un’intervista a DiPiù ha raccontato il suo attuale stile di vita, dedito a preghiera e religione. All’epoca era nota con il soprannome di Terminator proprio per la grinta che riusciva a trasmettere, ma oggi è cambiata radicalmente. Il suo stile di vita sommesso la rende felice, nonostante abbia dovuto sopportare lavori molto duri, come zappare la terra, per sopravvivere. “Accanto a me c’è il Signore che non mi farà mai mancare nulla ha dichiarato alla rivista.

“Ho organizzato una serata musicale di beneficenza e mi sono sentita la persona più felice del mondo: ho deciso di dedicarmi totalmente a Dio e al prossimo”

“Sognavo di diventare una rockstar e, dopo Non è la Rai, ho sopportato porte sbattute in faccia e delusioni, mentre la popolarità sfioriva giorno dopo giorno. Spesso mi scartavano a un provino proprio perché pensavano che fossi ‘solo’ una ragazza di Non è la Rai, come se fosse un difetto.

Ma qualcosa facevo: serate, programmi su reti satellitari, niente di molto importante. II fatto è che Dio era sempre con me e mi aiutava ad andare avanti. E ora, con il senno di poi, interpreto quel delicato momento di passaggio come un messaggio del Signore.

Era come se volesse dirmi: ”La tua vita è un’altra, non è nello spettacolo”. Infatti, a un certo punto, c’è stata la svolta.

Alessia ha poi cominciato ad andare a messa ogni giorno e a offrirsi come volontaria in tante chiese di Roma. Nel santuario di Santo Spirito in Sassia, ha conosciuto la figura di Santa Faustina Kowalska.

Ha scoperto che è la Santa della misericordia e ho sentito Gesù che mi diceva: “Hai una missione: aiutare gli altri…”.

Oggi vive con pochi mezzi: “Vado a fare le pulizie nelle case, faccio lavori di fatica come i traslochi, una volta sono andata pure a zappare la terra”.

Ed è single perché: “non riesco a trovare nessuno che voglia condividere questo tipo di vita con me”.

Fonte foto: Facebook