Adaptive Collection: la collezione di Tommy Hilfiger per disabili

La nota azienda di moda Tommy Hilfiger lancia la prima collezione di abbigliamento per disabili.

Per le persone disabili vestirsi risulta una vera sfida: chiudere bottoni, sfilarsi una maglietta, aprire una cerniera: tutte situazioni a cui molte aziende di moda non danno mai molta importanza, tranne una. Tommy Hilfiger, famosa casa di moda fondata dallo stilista Thomas J. Hilfiger, ha realizzato la sua prima collezione di abbigliamento dedicata alle persone disabili.

Non è la prima volta che si dedica alla realizzazione di questi capi, nella primavera 2016, infatti, ne ha lanciata una per bambini disabili. Dopo il clamoroso successo della prima collezione, lo stimato stilista ha dimostrato quanto sia importante per lui questo progetto, lanciandosi in una nuova capsule collection dedicata interamente agli adulti disabili.

Tommy Hilfiger adaptive collection
Fonte foto: https://www.instagram.com/elleromania/?hl=it

Adaptive Collection, la collezione per disabili di Tommy Hilfiger

La nuova capsule collection dell’azienda americana prevede in totale 70 capi: 37 modelli maschili e 34 modelli femminili. I vestiti si differenziano grazie alla loro facilità di aprire le cerniere in modo più semplice con la presenza di bottoni magnetici, in modo tale da poterli sfilare senza alcun problema. Facili da gestire e da infilare anche con una mano sola, i pantaloni hanno aperture e orli regolabili per protesi di gambe e braccia e riportano chiusure in velcro.

La campagna pubblicitaria della Adaptive Collection primavera estate 2018 vanta testimonial di grande importanza nel mondo dei disabili statunitense. L’atleta paraolimpico Jeremy Campbell con medaglia d’oro, la blogger Mama Cax, lo chef autistico Jeremiah Josey e la ballerina paraplegica Chelsie Hill sono i testimonial scelti da Tommy Hilfiger per il lancio della nuova collezione.

La campagna li mostra in vesti diverse: l’atleta sfoggia i suoi jeans con orli magnetici realizzati per adattarsi nei migliori dei modi alla protesi, la blogger vanta un trench dalle chiusure magnetiche, infine per la ballerina hanno optato un abito con un vestito dal collo regolabile.

Per il momento, l’intera collezione Adaptive di Tommy Hilfiger è disponibile solo negli Stati Uniti, dove circa 20% della popolazione soffre di qualche forma di disabilità fisica o mentale.

Fonte foto: https://www.instagram.com/elleromania/?hl=it

ultimo aggiornamento: 21-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X