Come abbinare le gonne a ruota: Primavera 2016

Il ritorno della moda anni Cinquanta

chiudi

Caricamento Player...

È un capo d’abbigliamento evergreen e versatile, in grado di nascondere i fianchi larghi e dare volume a quelli stretti. Ma abbinare le gonne a ruota al proprio fisico può essere difficile se non si sa da dove cominciare. Corte, lunghe, rigide, svolazzanti… Con qualche rapido consiglio e un po’ di coraggio, è il momento di valorizzare il punto vita!

Dentro, sopra… ma mai al di sotto

Che si tratti di una blusa, una T-shirt o un cardigan, l’importante è che non oltrepassi troppo l’inizio della gonna stessa: si rischia un effetto dimesso e trasandato. Indossare una camicia leggermente morbida conferisce al look maggiore eleganza e permette di giocare con i colori: tinta unita se la gonna è a fiori o a pois, a fantasia se la gonna è monocolore. Outfit perfetto per giacca a maniche risvoltate e scarpe aperte. Crop top ad altezza ombelico, body aderenti e maglioni corti e attillati creano invece un effetto più casual, ma i dolcevita danno un tocco di raffinatezza. Ancora una volta, da evitare maglioni lunghi e larghi.

Gli accessori giusti per le gonne a ruota

Specie per quelle più corte si consigliano stivali senza tacco ad altezza ginocchio, o francesine se si preferisce mostrare il piede. Décolleté e ballerine sono valide opzioni per la sera. Da evitare gli stivali bassi e larghi alla caviglia. Per quanto riguarda le borse, meglio completare il look giorno con una piccola tracolla di pelle; se si vuole essere più chic, una pochette gioiello o decorata è la scelta migliore. Le giacche devono essere o corte, per apparire più sportive, o lunghe in stile soprabito: quelle a mezza misura rompono l’equilibrio dell’ensemble. Infine, può essere divertente abbinare cinture spesse e particolari che diano originalità al completo.