Come abbinare una gonna a tubino elasticizzata

Come abbinare una gonna a tubino elasticizzata, tutti i consigli per valorizzare al meglio questo capo di abbigliamento chic e versatile

chiudi

Caricamento Player...

La gonna a tubino elasticizzata, o longuette o pencil skirt, è un must del guardaroba di ogni donna in ogni angolo del mondo perché è facilissima da indossare, comoda da riporre in valigia e si abbina con eleganza a qualsiasi accessorio. Sicuramente è un capo di abbigliamento che veste alla perfezione, perché fasciando la silhouette mette in risalto la sinuosità dei fianchi e regala molta sensualità, sia alle più magre che alle donne con qualche curva in più. Eppure è anche discreta perché arriva al ginocchio ed anche qualche centimetro oltre, quindi diventa un vero passepartout da indossare in ufficio come ad un’occasione elegante senza sentirsi mai fuori posto. Dalle sfilate arrivano suggerimenti preziosi, come quello di abbinare la gonna a tubino elasticizzata con un maglione oversize, lungo e largo che fa da contrasto alla gonna attillata. Per esaltare l’effetto femminile della gonna, è d’obbligo in questo caso abbinare una scarpa dal tacco alto per slanciare meglio la figura che il maglione rischia di appesantire. Per chi è giovane o se la sente di osare, un bell’abbinamento molto frequente tra le fashion victim è la pencil skirt insieme alle sneakers, ad un paio di anfibi o ad un piumino sportivo. Anche qui l’effetto dato dal contrasto di stili non passa inosservato ed è sempre interessante. Il capo per eccellenza da indossare insieme alla gonna a tubino elasticizzata rimane sempre la camicia, meglio se aderente e strizzata in vita, da inserire nella gonna. Possiamo giocare sul contrasto dei colori e del chiaro scuro per rendere meno banale l’abbinamento, ricordandoci di valorizzare la scollatura per sottolineare la figura in lunghezza, magari mimetizzandola con una bella collana importante se non vogliamo essere troppo audaci.