Come abbinare i cappelli di paglia

Avete visto una vetrina con stupendi cappelli di paglia e volete acquistarne uno ma avete mille dubbi su come indossarlo? Ecco alcuni consigli su come abbinare questo must dell’estate 2016. 

Sono giorni che passate davanti alla vetrina del vostro negozio di abbigliamento preferito. Avete adocchiato uno stupendo cappello di paglia, magari l’avete anche provato. Ma la preoccupazione di non saperlo abbinare ve l’ha fatto posare ogni volta. Niente paura! Ecco alcuni pratici consigli su come abbinare i cappelli di paglia a seconda dell’occasione.


I cappelli perfetti per una giornata al mare

 

I cappelli di paglia ideali per una giornata in spiaggia sono quelli a tesa larga, magari con un bel nastro o fiocco intorno alla cupola. Non solo proteggono perfettamente dai raggi del sole, ma donano un tocco glam all’abbigliamento da spiaggia. Infatti si abbinano benissimo sia al bikini o costume intero che al caftano o copricostume colorato da indossare sopra. Abbinati a comode infradito, sono l’ideale per non passare inosservate ed essere sempre al top anche al mare.

 

Cappelli ideali per il look di giorno

Per un look di giorno si può optare per modelli più semplici, come quello panama. Indossati con ampie gonne lunghe, magliette con le spalle scoperte, sandali bassi e lunghe collane colorate daranno un perfetto tocco bohémien alle giornate in città o al lavoro. Sono l’ideale anche da indossare per trascorrere il tempo libero apparendo sempre al meglio.

 

Cappelli perfetti per un look più ricercato

Se si punta ad un look più particolare si può optare per i cappelli di paglia cosiddetti a paglietta. L’abbinamento ideale è quello con tute a pantaloncini, shorts e gonne corte. Basterà aggiungere un paio di occhiali grandi in stile anni ’70, dei sandali con la zeppa e si otterrà un look glamour e sempre al top.

ultimo aggiornamento: 11-07-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X