A chi sta bene una gonna a pieghe

Volete provare la gonna a pieghe, ma temete uno scivolone di stile? Ecco qualche consiglio per non commettere errori

chiudi

Caricamento Player...

La gonna a pieghe è uno dei capi più difficili da indossare e abbinare, e rischia di farci cadere su un bello scivolone di stile a causa della fisicità che potrebbe non adattarsi perfettamente a questa tipologia di abbigliamento. Infatti la gonna a pieghe, solitamente, meglio si adatta a un fisico longilineo e piuttosto snello, poiché le ragazze curvy rischiano di non valorizzare al meglio il proprio corpo.

Se siete alte, magre e avete gambe lunghe e snelle, allora la gonna a pieghe è sicuramente il capo che fa per voi: abbinatela a camicette bon ton e ballerine intonate per un risultato molto fresco e giovanile, o a tacchi a spillo, camicia maschile e blazer corto in vita per un risultato perfetto per l’ufficio o l’aperitivo con le amiche, magari nei toni pastello o sorbetto di stagione, dato che ci stiamo avvicinando sempre più alla primavera.

Infine, per un risultato più rock ‘n roll, optate per chiodo in pelle, ankle boot e borchie a volontà, vedrete che bel contrasto!