4 Febbraio: la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Cancro

La prevenzione e la sensibilizzazione al centro di questa iniziativa

chiudi

Caricamento Player...

4 Febbraio: la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Cancro è incentrata sull’educazione sanitaria della popolazione alla prevenzione e alla diagnosi precoce.

Cos’è la LILT

La Lega Italiana Lotta Tumori è il principale referente per tutte le iniziative organizzate in vista della Giornata Mondiale per la Lotta Contro il Cancro, promossa dalla UICC (Unione internazionale Contro il Cancro). La UICC riunisce e coordina organizzazioni di oltre 100 paesi impegnate quotidianamente nella prevenzione, nella diagnosi e nella cura di pazienti ammalati di tumore.
Secondo i dati più aggiornati, ogni anno vengono diagnosticati in tutto il mondo 12 milioni di nuovi casi di cancro e di questi 7.6 milioni si rivelano mortali. Com’è prevedibile, la mortalità è molto maggiore nei paesi in via di sviluppo.

La LILT si pone come obiettivo principale la prevenzione e la diagnosi precoce dei nuovi casi, uniche armi realmente efficaci nella lotta contro il cancro.
Uno degli strumenti messi a disposizione dalla LILT a coloro che soffrono di questa patologia o che intendono cessare comportamenti a rischio (come il fumo o un consumo eccessivo di alcool) è una linea telefonica diretta dalla quale è possibile ottenere sostegno nel caso il paziente non possa essere seguito sul territorio da personale specializzato. Il numero della SOS LILT è 800 99 88 77 e risponde tutti i giorni fino alle 17 dal Lunedì al Venerdì.

4 Febbraio: la Giornata Mondiale per la Prevenzione del Cancro

La giornata del 4 Febbraio anticipa ogni anno le iniziative attivate dalle strutture ospedaliere pubbliche e private in concomitanza con l’arrivo della primavera. Verso la fine di Marzo infatti ricorre la settimana per la prevenzione oncologica, durante la quale vengono messe a disposizione dei cittadini strutture, spesso mobili, nelle quali è possibile eseguire controlli completamente gratuiti finalizzati alla diagnosi precoce del tumore (specie quello mammario) e in cui si può raccogliere materiale informativo.