2020 Tip Challenge: che cos'è e com'è nata la sfida esplosa sui social

Esplode la 2020 Tip Challenge: che cos’è e come funziona?

Sui social è esplosa la 2020 Tip Challenge, una sfida davvero curiosa per festeggiare il nuovo anno. Ecco com’è nata e come funziona!

Ha letteralmente fatto esplodere il web la foto che ha postato Leena, una cameriera che lavora in un locale dell’Harvest Market di Swansea, in Massachussets: sullo scontrino di poco più di 12 dollari, infatti, ha ricevuto l’incredibile mancia di oltre duemila dollari. No, non è uno scherzo: si tratta della 2020 Tip Challenge.

Ecco in cosa consiste e come funziona la moda che sta facendo letteralmente impazzire tutti gli Stati Uniti.

Cos’è la 2020 Tip Challenge?

L’hashtag ufficiale della competizione è #2020tipchallenge e si tratta si una sfida davvero curiosa: si tratta, infatti, di dare una mancia che varia dai 2,20 ai 2020 dollari, per poi postare la foto sui social, Twitter o Instagram su tutti, e chiedere ai propri follower di fare lo stesso.

In questo modo, potendo scegliere tra questo range, questa sfida è aperta a tutti. Se siete dei camerieri dovete soltanto sperare di essere fortunati come Leena, che per mantenersi fa due lavori.

Purtroppo, però, non è riuscita a riconoscere il generosissimo cliente in quanto era già andato via dopo aver donato questa enorme cifra che, almeno per qualche mese, la farà stare finanziariamente più tranquilla.

Com’è nata la 2020 Tip Challenge?

La 2020 Tip Challenge sarebbe partita ormai più di un anno fa dal Michigan, dove Danielle Franzoni, una cameriera, ha ricevuto 2020 dollari di mancia per un conto di soli 23 dollari.

La beneficiaria, allora, ha deciso di ricambiare, seppur al ribasso, donando una mancia di 20,20 dollari ad un’altra cameriera in un altro locale. Da questo semplice gesto sembra infatti che sia partito questo vero e proprio tam-tam sui social network.

Ovviamente i VIP non sono esenti da questa sfida: un esempio? Donnie Walhberg. L’ex membro dei New Kids on the Block, ha donato 2020 dollari di mancia ad una cameriera di Ihop, una nota catena americana di ristoranti specializzati nel servire ottime colazioni.

Dopo la Dolly Parton Challenge sembra che sia in atto una nuova sfida a colpi di… generosità. Per la gioia di tutti i camerieri del mondo.

2020 Tip Challenge in Italia

In Italia questa moda sembra proprio, almeno per ora, non avere ancora preso piede. Su Instagram, spulciando tra gli hashtag, non si trovano ancora dei casi italiani di mance extralarge.

Del caso di Danielle, però, ha trovato spazio anche nei giornali italiani, come ad esempio il Corriere Della Sera.

Come mai questo fenomeno non è esploso anche nel nostro paese? Il motivo potrebbe essere, forse, ricercato nel fatto che in altri paesi, come ad esempio gli Stati Uniti o l’Inghilterra, la mancia è un’usanza piuttosto comune all’interno dei locali, mentre in Italia questo non è mai stato qualcosa che è diventato, per così dire, “mainstream”.

ultimo aggiornamento: 20-02-2020

X