2 euro rari: le monete da 2 euro che hanno un valor maggiore commerciale nel mercato dei collezionisti di numismatica.

Sapevi che esistono monete da 2 euro rarissime? Ebbene sì. Nonostante la moneta unica europea sia in circolazione in fin dei conti da non troppo tempo, esistono già tantissime monete rare, sia tra i centesimi che tra quelle di taglio maggiore. In particolare i 2 euro rari sono solitamente quelle monete commemorative, create per ricordare un particolare evento o personaggio. Ma quali sono quelli di maggior valore sul mercato? Scopriamole insieme!

Due euro rarissimi: i 2 euro di valore

Alcune delle monete più belle e interessanti per gli appassionati sono i 2 euro commemorativi. Solitamente non sono davvero rari, essendo stati distribuiti a livello europeo. Tuttavia, non sono semplicissimi da reperire, e quindi è il caso di tenerle d’occhio.

2 euro celebrativi
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/euro-2-moneta-valuta-europa-400286/

La prima moneta da 2 euro commemorativa coniata in Europa è quella greca per le Olimpiadi del 2004. La sua peculiarità è avere un discobolo sul dritto, con i cinque cerchi olimpici. Il valore non è altissimo: al momento in condizioni perfette sono valutate sui 2,30 euro. Tuttavia, resta una moneta splendida e da tenere d’occhio in futuro.

Le più richieste tra le monete da 2 euro commemorative sono quelle del 2004 coniate in Finlandia in meno di 1 milione di pezzi e diffuse solo nel territorio finnico, quindi non semplici da trovare. Sul dritto troviamo un pilatro stilizzato dal quale si elevano dieci germogli, che all’epoca rappresentavano l’allargamento dell’Unione con 10 nuovi Stati. Il loro valore è al momento di circa 50 euro.

Monete Euro
Monete Euro

L’Italia è uno dei paesi europei che ogni anno lancia una serie di monete commemorative, tra cui anche diversi pezzi da 2 euro, e altri euro rari. Il valore commerciale di questi esemplari è ancora basso, ma non possono essere perse dai collezionisti. Ne ricordiamo qualcuna: quella per i Carabinieri del 2014, quella per Galileo Galilei del 2014, quella per Braille del 2009, quella per il Trattato di Roma del 2007, quella per Donatello del 2016, quella per Plauto del 2016.

Se stai cercando monete da 2 euro di valore alto, però, è ad altri paesi che devi guardare. Ad esempio a Città del Vaticano. La moneta per la XX Giornata mondiale della gioventù del 2005 può valere, ad esempio, tra i 200 e i 250 euro. Quella per la Guardia svizzera pontificia dello stesso anno si aggira invece attorno ai 180 euro.

Interessante è anche il valore delle monete da 2 euro commemorative di San Marino o di Andorra, ma sono quelle del Principato di Monaco del 2007, complice una tiratura limitata, a far sognare gli appassionati. In particolare quelle con Grace Kelly sul dritto sono arrivate a valere, in condizioni perfette, circa 1500 euro. Con qualche segno di deterioramento scendono fino a 600.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/euro-2-moneta-valuta-europa-400286/


Calcolo della pensione: ecco gli strumenti necessari

Pensione sociale: quali sono i requisiti per ottenerla?