Come mettere lo smalto su unghie corte

Mettere lo smalto su unghie corte è facile, e la nostra manicure sarà comunque perfetta!

chiudi

Caricamento Player...

Anche se non abbiamo unghie lunghe o ricostruite, possiamo fare  la manicure e mettere lo smalto su unghie corte, il risultato saranno mani ben curate ma soprattutto non avremo problemi se svolgiamo un lavoro in cui si usano molto le dita. Le ultime tendenze moda impongono unghie molto lunghe: squared, a mandorla, tonde, lunghe o medie, ricostruite o naturali purché si vedano: ma non a tutte le donne piace averle come artigli, mentre ce ne sono altre che non possono portarle lunghe per via del tipo di lavoro che svolgono; non bisogna dimenticare infatti che in ambito alimentare e ospedaliero le unghie lunghe non sono consentite per questione di igiene, e se si usa molto la tastiera del pc possono costituire un vero e proprio ‘impedimento’. La soluzione c’è, e consiste nel fare comunque la manicure ma mettere lo smalto su unghie corte.

Non è assolutamente una procedura difficile, e per farlo dobbiamo avere a disposizione:

  • Base trasparente;
  • Smalto nel colore che preferiamo;
  • Sigillante trasparente effetto gel;
  • Lima per unghie in cartone;
  • Buffer (mattoncino);
  • Solvente per smalto;
  • Cotton fioc.

Con la lima in cartone togliamo gli angolini dai bordi dell’unghia, poi con il buffer eliminiamone le asperità, strofinandolo leggermente anche sul letto ungueale, dopodiché stendiamo la base trasparente e lasciamo asciugare. Nell’applicazione dello smalto colorato, dobbiamo fare attenzione a dare una prima passata ‘leggera’; una quantità eccessiva di smalto su una superficie troppo piccola potrebbe creare grumi o sgocciolare sulla pelle circostante. Se notiamo che lo smalto ha creato delle righe, e questo può accadere facilmente se abbiamo scelto una tonalità scura, niente paura, con la seconda applicazione il colore tornerà uniforme. Il segreto per un’applicazione perfetta è stendere una pennellata al centro dell’unghia, e poi cercare di riempire i lati senza però intingere di nuovo il pennello nella boccetta. Se volete far apparire le unghie più lunghe potete lasciare un paio di millimetri di spazio laterale tra l’unghia e la pelle.

Infine, quando vi sarete assicurate che il colore si è definitivamente asciugato potete procedere all’applicazione del sigillante effetto gel, che lo renderà particolarmente lucido. Se durante la stesura dello smalto a causa delle unghie troppo corte vi siete sporte un po’ troppo col pennellino anche sulla pelle, potete rimuovere l’eccesso di smalto servendovi di un cotton fioc imbevuto di solvente.