Yamamay, la sensualità si fa elegante nella collezione autunno inverno 2014/15

Le nuove proposte Yamamay sposano al meglio la seduzione con l’eleganza: quattro linee di lingerie per esaltare la bellezza femminile in ogni ora del giorno

Yamamay raccoglie la sfida lanciata dagli altri grandi brand leader nel settore dell’underwear e lancia una collezione di intimo per l’autunno e l’inverno 2014-2015 puntando forte sul potere  iconico e seduttivo di una “bomba” del calibro di Emily Ratajkowsky.

La sinuosa modella è la testimonial di una campagna pubblicitaria molto pregnante, che poco o nulla lascia all’immaginazione, proprio in ossequio alla tradizione del marchio. Una campagna convincente – è bene ribadirlo – non tanto o non solo grazie alle forme della sua protagonista, quanto all’eleganza, alla raffinata malizia per certi versi sorprendente che traspare dai capi proposti.

Se in un passato anche recente Yamamay aveva infatti puntato più o meno esplicitamente su modelli decisamente audaci, fin troppo eccessivi in alcuni casi, da un po’  di tempo – ed  è il caso anche dell’ultima collezione – ha intrapreso una strada orientata ad un’eleganza molto fine, discreta, dove la sensualità che pure continua ad essere un motivo ricorrente non cozza con il buon gusto e con uno stile da quartieri alti.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Quattro le linee in cui si suddividono le creazioni. Crazy Seduction e Sexy Satin, già nel nome, tradiscono la loro anima più scopertamente sensuale e danno vita alle sfumature più maliziose della collezione. Sophisticated Lady e The new plum, invece, mantengono un rigore più austero, in una sorta di  prospettiva politically correct.

Tutte le linee Yamamay sono caratterizzate da completini con slip, brasiliana e perizoma, reggicalze e babydoll trasparenti e adornati con vezzosi pizzi, body sbarazzini. Il nero si conferma il colore preferito dal brand, ma non mancano esclusivi modelli in prugna, in bianco, in antracite o panna, così come vivaci completini a righe, particolarmente intriganti nelle versioni in prugna o in grigio perla che, probabilmente, rappresentano i modelli dove sensualità ed eleganza convivono in egual misura.

Per quanto riguarda i materiali, il pizzo prevale per distacco rispetto a tutti gli altri, ma anche il tulle, il tulle operato ed il satin sono assai utilizzati in svariati capi. Forse proprio l’eccesso di pizzo in tantissimi capi della collezione è una  piccola nota stonata, non tanto però da rendere negativo il giudizio su una linea preparata con grande cura e attenzione ai dettagli.

ultimo aggiornamento: 29-10-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X