Visitare il castello e il parco di Masino, uno dei beni FAI

Il castello e il parco di Masino, una reggia nella zona del Canavese che sembra uscita da un libro di favole. Ecco come visitare questo luogo straordinario salvato dal FAI.   

Il castello di Masino è un magnifico edificio che si affaccia sulla pianura del Canavese ed è incastonato da uno stupendo panorama naturale. Scopriamo di più su questo gioiello del Piemonte.

Il castello e il parco

L’edificio è stato abitato dai conti di Valperga per oltre dieci secoli e ne racchiude la storia. Possiede numerose stanze monumentali, fra le quali saloni affrescati e arredati di epoca seicentesca e settecentesca. Una delle parti considerate più belle è il salone da ballo, corredato da ampie finestre che danno sul magnifico panorama circostante. Il parco adiacente è “all’inglese” e risale alla prima metà del 19esimo secolo. È anche caratterizzato da un affascinante labirinto di siepi.

Come arrivare

Il castello della Manta si trova in Via del Castello, 1 – 10010 Caravino, Masino (TO). Le indicazioni per raggiungerlo in macchina sono le seguenti:

  • Per chi arriva da Milano basterà prendere l’autostrada A4 Venezia-Torino, poi il raccordo per Santhià-Ivrea-Aosta, e infine la prima uscita ALBIANO. Poi basterà seguire le indicazioni per Castello di Masino – Caravino;
  • Per chi arriva da Torino (aereoporto di Caselle) basterà prendere l’autostrada A5 Torino-Aosta, uscire a Scarmagno e seguire per Castello di Masino;
  • Per chi arriva da Torino Centro basterà prendere l’autostrada A4 Venezia-Torino, uscire a Borgo d’Ale e seguire le indicazioni prima per Borgo d’Ale, Cossano e poi per Castello di Masino;
  • Per chi arriva da Biella basterà prendere la ss228/sp56 per Ivrea, Azeglio, Caravino, Castello Masino.

Informazioni e orari

Il castello di Masino osserva i seguenti orari:

  • Da marzo a settembre, dalle 10 alle 18;
  • Da ottobre a novembre e nella seconda metà di febbraio, dalle 10 alle 17;
  • A Gennaio è chiuso.

Il numero di telefono per contattare la struttura è 0125 778100 e l’email faimasino@fondoambiente.it. Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.visitfai.it/castellodimasino/.

Fonte immagine di copertina: Wikipedia

ultimo aggiornamento: 18-07-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X