La casa che Gianni Versace ha acquistato a Manhattan nel 1995 è in vendita: una dimora a sei piani, la più prestigiosa della città.

Una casa da sogno, composta da ben 6 piani e dotata di ogni tipo di confort: stiamo parlando della dimora di Gianni Versace a Manhattan. La famiglia dell’indimenticabile stilista ha deciso di mettere in vendita l’abitazione, considerata la più prestigiosa di New York. Quanti soldi sono richiesti per diventare proprietari di un posto da mille e una notte?

Versace: la casa di Manhattan è in vendita

Acquistata da Gianni Versace nel 1995, la casa di Manhattan è in vendita ad una cifra da capogiro. C’è da sottolineare subito, però, che la dimora, considerata la più prestigiosa della città, vale il costo che l’agenzia immobiliare propone per iniziare la trattativa. Situata al 5 East 64th Street, nel cuore di New York, l’abitazione, tutta rigorosamente bianca con tanto di porta d’ingresso in ferro battuto nero e medusa dorata in bella vista, è composta da ben sei piani.

La casa, costruita in pietra calcarea, è un vero e proprio gioiello del barocco italiano, che Versace ha espressamente chiesto di riprodurre nella Grande Mela. Il grande stilista si è occupato dei 1300 metri quadrati della dimora fin nei minimi dettagli, curando alla perfezione le 17 camere di cui dispone. Neanche a dirlo, sono tutte extra lusso: pavimenti in marmo italiano, soffitti e pareti dipinti, mosaici e pavimenti in parquet austriaco. La dimora vanta anche cinque camini e bagni enormi.

A rendere questa dimora la più prestigiosa di New York sono anche il giardino di 300 metri quadrati e un balcone che percorre per l’intera larghezza della casa, con affacci sulla Fifth Avenue e Madison. E’ bene sottolineare che i primi quattro piani rispecchiano alla perfezione lo stile tipico di Versace, mentre gli ultimi due sono un po’ più sbarazzini, con tanto di sala giochi e teatro multimediale in stile marocchino.

Quanto costa la casa di Versace a Manhattan?

La casa di Versace a Manhattan, ovviamente, ha anche diversi ambienti destinati al personale di servizio. Come vuole la tradizione neoclassica, signori e dipendenti hanno ingressi ben separati. Ad essere affrescati, con tanto di dipinti che richiamano la Cappella Sistina e altre importanti opere di fama mondiale, sono solo le stanze padronali. Il prezzo? ‘Solo’ 70 milioni di dollari.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Come bloccare le chiamate dei call center sullo smartphone: manca poco per la svolta

Come scegliere un indirizzo email professionale