Veronica Sogni non ce l’ha fatta: l’ex Miss portata via da un male terribile

La modella ed ex reginetta di bellezza Veronica Sogni ci ha lasciati: se n’è andata a causa di un male incurabile a soli 28 anni

chiudi

Caricamento Player...

Questo genere di notizie spezzano sempre il cuore. La giovane Veronica Sogni ci ha lasciati a causa di un male incurabile, un cancro al seno. La modella milanese dai capelli corti che è stata finalista a Miss Italia nel 2009, è morta a soli 28 anni per un tumore al seno.

A dare il triste annuncio, il sito del concorso: “Un angelo dai capelli corti, con la testa piena di sogni, come il suo cognome, è volato in cielo“, si legge sul sito.

Veronica Sogni
Veronica Sogni in una foto di qualche anno fa. Fonte: instagram.com/vero_sogni/

Veronica aveva perso i capelli ma mai la voglia di lottare

La sua vita era come quella di tante ragazze, fino al 2012, quando la sua storia è cambiata: il 24 dicembre le fu diagnosticato un tumore. In seguito ci fu la chemioterapia, e lei perse tutti i capelli.

Molte ragazze si lasciano scoraggiare dalla perdita dei capelli, senza i quali non riescono più a vedersi belle come un tempo, ma Veronica si piaceva: “Sembro una guerriera masai”, diceva.

“Non mi sono mai vergognata di aver perso i capelli, anzi mi sono piaciuta: in passato avevo provato tutti i tagli e i colori possibili e questa era una novità”, aveva raccontato.

Ma l’ostinata malattia si era poi diffusa anche al fegato.

In un’intervista Veronica aveva spiegato: “Quando mi hanno detto delle metastasi mi sono sentita ancora peggio perché credevo di stare finalmente bene. Qualche anno fa mi avrebbero dato sei mesi di vita. Adesso non è più così”.

Milanese, classe 1988, oltre alla bellezza aveva anche talento nel canto (nel 2015 aveva partecipato alle selezioni di X Factor, arrivando all’ultima fase del programma).

“Il concorso di Patrizia Mirigliani e la stessa patron piangono la scomparsa di una ragazza dolce e sfortunata e si stringono alla sua famiglia e ai suoi amici”, si legge infine sul sito di Miss Italia.

Anche Selvaggia Lucarelli ricorda la giovane Veronica

“Veronica ha combattuto sola (ma non negli ultimi tempi, quando la madre si è riavvicinata), perché con la famiglia i rapporti non erano mai stati solidi e felici.

Accanto a lei però, per ben 10 anni, c’è stato quello che è diventato suo marito proprio durante la malattia. L’uomo che l’ha sposata un mese prima che Veronica morisse e che sulla sua bacheca fb oggi scrive “Mi mancherai ma ci rivedremo. Ti amo.”.

Veronica non era una miss. Lo era stata per poco, e per sbaglio. Veronica era la cosa più lontana da una miss che si possa immaginare. Aveva accettato il suo cranio pelato (…) appena i capelli le erano ricresciuti, li aveva tinti di blu e poi giallo oro”, scrive la Lucarelli su Il fatto quotidiano, in ricordo di della giovane Veronica Sogni.