Amadeus racconta il terribile incidente subito da ragazzo

Forse non tutti lo diremmo, ma Amadeus è stato un “bad boy” in gioventù e voleva diventare un asso della moto: se solo…

Amadeus è uno dei presentatori Rai più cari al pubblico televisivo, per la sua professionalità mista a una grande simpatia, che ha dimostrato soprattutto con la partecipazione a Tale e Quale Show. A breve il conduttore porterà sul piccolo schermo, nell’access prime time, un format già apprezzato dal pubblico: Soliti ignoti – Il ritorno, che prenderà il posto del decennale Affari Tuoi, condotto da Flavio Insinna. Per l’occasione, Amadeus è stato intervistato dal settimanale TV Sorrisi e Canzoni, dove ha parlato del suo passato.

Voglio una vita spericolata

Potremmo usare proprio la canzone di Vasco Rossi per commentare l’aneddoto che Amadeus ha raccontato a TV Sorrisi e Canzoni riguardo a un incidente in moto, una Malaguti 5 marce:

“Per fare il fenomeno ho impennato e centrato in pieno un’auto. Mi sono fratturato tutti e due i polsi e i miei hanno dato via quel che restava del motorino. Non sono più salito su una moto.”

Un sogno infranto subito, quello della moto. E così Amadeus, passati i “bollori” di gioventù, si è buttato a capofitto nel lavoro. Prima di diventare speaker radiofonico e conduttore, ne ha fatti diversi di mestieri, come lui stesso racconta:

“Ho scaricato le cassette ai magazzini generali, poi ho fatto il cameriere in una gelateria.”

Giovanna sempre al suo fianco

Amadeus e Giovanna Civitillo sono ancora felici insieme, dopo tanti anni. Ora che il conduttore tornerà a registrare nel Teatro delle Vittorie, sarà distante solo a un chilometro dalla sua abitazione e quindi dalla sua adorata Giovanna. Il presentatore ha raccontato cos’ha in camerino, visto che ha casa tanto vicino e non ha bisogno di tante cose:

“C’è una radio perché mi piace la musica in sottofondo. E un frigobar con le bottigliette d’acqua. Mi faccio tristezza da solo.”