Variante Mu del Covid: sintomi, caratteristiche e diffusione in Italia della variante scoperta per la prima volta in Colombia.

Dopo la variante Delta, c’è una nuova tipologia di Covid che sta attirando l’attenzione dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Si tratta della variante Mu o B. 1.621. Identificata per la prima volta in Colombia a gennaio e diffusa nei mesi successivi in tutta l’America Latina, è stata inserita il 30 agosto nella lista delle ‘varianti di interesse’, quelle ritenute responsabili di alcuni focolai in singoli Paesi, e quindi potenzialmente in grado di rendere il virus più trasmissibile. Si tratta di varianti che differiscono da quelle ‘di preoccupazione’, come Alfa, Beta, Gamma e Delta, in quanto non ancora confermate da indagini epidemiologiche più approfondite. Cosa sappiamo davvero finora su questa nuova variante arrivata anche in Italia? Scopriamolo insieme.

Variante Mu: sintomi e caratteristiche

Secondo quanto riferito dall’Oms, la variante Mu presenta una serie di mutazioni che potrebbero accostarla alla variante Beta. Potenzialmente potrebbe essere più resisitente ai vaccini, ma per poterlo dimostrare bisognerà attendere ulteriori evidenze scientifiche.

Coronavirus
Coronavirus

Ad ogni modo, al momento non si tratta di una minaccia immediata. Spiega infatti il virologo consulente della Casa Bianca, Anthony Fauci: “Stiamo tenendo dìocchio la variante, che però non è affatto vicina a diventare dominante“. Per quanto riguarda la sintomatologia non ci sarebbero grosse differenze rispetto ad altre varianti, come appunto quelle della Beta o della Delta Plus.

Variante Mu in Italia: dove è diffusa

Scoperta inizialmente in Colombia nel gennaio 2021, paese in cui oggi ha un’incidenza importante (al 39%), si è piano piano diffusa in oltre 39 paesi, tra cui gli Stati Uniti, la Corea del Sud, il Giappone, altri Stati sudamericani, il Regno Unito e anche alcuni paesi europei, tra cui l’Italia. Da inizio pandemia sono stati segnalati 79 casi nel nostro paese, 4 negli ultimi 45 giorni. Nell’aprile scorso un cluster di variante Mu, con sette individui contagiati, si era verificato a Brescia. Per il momento si tratta però dell’unico episodio rilevante nel nostro paese.

coronavirus

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


All’asta i bracciali di diamanti di Maria Antonietta: il loro valore

Bill Gates prende il controllo della catena di hotel Four Seasons