Cosa succede ai valori di beta HCG per i gemelli? Vediamo come questo ormone è in grado di fornirci indicazioni riguardo alla gravidanza.

Il dosaggio della beta gonadotropina corionica offre informazioni importanti riguardo alla gravidanza. Ad esempio i valori della beta HCG per i gemelli sono differenti rispetto a quelli di una gravidanza non gemellare. L’esame della beta hCG viene comunemente utilizzato per determinare una gravidanza in atto.

Questo test, però, non si limita solo a indicare lo stato di dolce attesa, ma può anche fornire altre informazioni utili anche a gravidanza inoltrata, come la ricerca di alcune anomalie a carico del feto. Partiamo dal vedere di che ormone di tratta e quando viene prodotto, prima di scoprire come si modificano i valori in gravidanza e nel caso di parti gemellari.

Cos’è la beta HCG e come cambia durante la gravidanza

La gonadotropina corionica umana è l’ormone che viene utilizzato per determinare se è in atto una gravidanza. In particolare si effettua il dosaggio di una delle due subunità che insieme costituiscono questo ormone, la subinità beta, per questo si sente parlare di beta HCG.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Test beta hcg
Test beta hcg

Questo ormone viene, infatti, prodotto solo dopo che avvenuto l’ovulo è stato fecondato e si è impiantato sulla parete dell’utero per dare inizio al suo sviluppo. L’aumento di questo ormone ha inizio all’incirca dopo una settimana dal momento in cui è avvenuto il concepimento. In ogni caso, però, per avere un risultato più accurato si consiglia di attendere una decina di giorni prima di effettuare la ricerca della beta HCG. Vediamo come cambiano i valori di questo ormone e come variano i valori beta per i gemelli.

Beta HCG gemelli: i valori

Il valore di beta HCG varia in base alla settimana di gravidanza in cui ci si trova e aumenta con l’avanzare della gestazione. Intorno alla terza settimana i valori oscillano tra i 9 e i 130 mUI/ml (mUI/ml significa milli Unità Internazionali a millilitro). Per arrivare intorno ai 26000 mUI/ml alla quinta settimana.

Oltre ad aumentare nel corso della gravidanza, i valori di questo ormone cambiano anche in base ad altre circostanze. La beta HCG nella gravidanza gemellare può, infatti, presentarsi con livelli superiori rispetto a quelle di una gravidanza con un solo bimbo. Questi valori della beta gemellare offrono un’indicazione, ma per stabilire se è davvero in atto una gravidanza gemellare bisogna sempre accertarla con un’ecografia.


Quali alterazioni fanno variare la quantità di liquido amniotico?

Come varia la temperatura basale in gravidanza e nelle fasi del ciclo?