I vaccini aggiornati contro Omicron sono disponibili anche per gli under 60: si può scegliere il siero? No, ma può esserci una scappatoia.

I contagi da Covid-19 stanno pian piano risalendo. D’altronde, essendo autunno, è anche normale che sia così. Questo, almeno, è lo scenario a cui ci ha abituato questo subdolo virus fino ad oggi. I vaccini attualmente somministrati in Italia sono stati aggiornati, ma non si può scegliere il siero. C’è comunque una scappatoia che alcuni cittadini potrebbero adottare.

Vaccini aggiornati contro Omicron, si può scegliere il siero?

Fino ad oggi, soltanto il 17% degli over 60 ha aderito alla campagna vaccinale con i vaccini aggiornati contro Omicron. Una percentuale davvero bassa, che sembra destinata a rimanere rimanere tale. Secondo il virologo Roberto Burioni, la situazione non cambierà “se le istituzioni non forniscono dati precisi riguardo alla loro (per ora potenziale) efficacia comparata“. Attualmente, nel bel Pese vengono somministrati due nuovi vaccini bivalenti, uno che scatena la reazione anticorpale al ceppo originario del virus e alla sottovariante Omicron 1 e l’altro anche all’Omicron 4 e 5. Per il momento, in Italia sono prevalenti queste due ultime sottovarianti, per cui la domanda sorge spontanea: è possibile scegliere il siero?

La risposta è negativa: non si può scegliere il vaccino aggiornato. Chiunque si recherà nel punto somministrazione della propria città riceverà il farmaco che hanno disponibile. Quindi, o quello che copre contro il ceppo principale e Omicron 1 oppure l’altro. “Non ci sono evidenze per poter esprimere un giudizio di uso preferenziale di uno dei diversi vaccini bivalenti disponibili, ritenendo che tutti possano ampliare la protezione contro diverse varianti e possano aiutare a mantenere una protezione ottimale contro la malattia Covid-19“, si legge sulla circolare ministeriale della nuova campagna vaccinale.

Vaccini aggiornati contro Omicron: la scappatoia per ‘scegliere’ il siero

Appurato che non si può scegliere uno dei due vaccini aggiornati contro Omicron, per alcuni cittadini italiani ci potrebbe essere una scappatoia. Nella regione Lazio, ad esempio, ogni hub vaccinale possiede un solo tipo di vaccino. Pertanto, informandosi prima, si può prenotare un posto nel punto vaccinale che offre il siero che si preferisce. Ovviamente, non in tutta Italia funziona così.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-10-2022


Cosa significa sliding doors?

Addio tamponi? Pfizer sta sviluppando un’app in grado di riconoscere il Covid dalla tosse