Esistono diversi tipi di lampadine tra le quali scegliere per dar luce alla propria casa. Scopriamo di quali si tratta e come scegliere quelle giuste.

Quando si decide di provvere all’illuminazione di casa, i tipi di lampadine tra cui scegliere sono davvero tanti e tutti con effetti diversi. Ci sono ad esempio tipi di lampade che consumano molto o che donano un’illuminazione più adatta ad un determinato ambiente. Scegliere, quindi, non è sempre facile e per farlo è indispensabile conoscere le varie differenze. Scopriamo insieme le più importanti.

Come illuminare casa: tutti i tipi di lampadine da prendere in considerazione

Quando si va in un negozio alla ricerca di una lampadina si può finire con il perdere parecchio tempo nella ricerca.

Ciò dipende dalla varietà di proposte che ci sono e che vale sempre la pena prendere in considerazione. Tra variabili nei consumi, nel tipo di luce e nella resa, scegliere quella giusta può rivelarsi molto importante. Per farlo occorre però imparare a distinguere le varie lampade che sono:

lampade
lampade

Le lampadine alogene. Si tratta delle lampadine che hanno sostituito le vecchie ad incandescenza e ormai vietate dal 2012. Quando in casa si hanno ancora vecchie lampadine è quindi importante ricordare che l’alternativa più gettonata è solitamente questa. Alternativa che consente di ottenere più luce rispetto alla prima soluzione.

Le lampadine a risparmio energetico. Si tratta di lampade fluorescenti e a basso consumo che tendono a durare molto e che si prestano a diversi tipi di illuminazione. Esitenti in più forme sono solitamente tra le più ricercate.

Le lampadine led. Considerate le migliori sul mercato, consentono di risparmiare emettendo molta luce. Inoltre restano sempre fredde anche se accese per diverse ore. Una delle loro caratteristiche principali è quella di consumarsi pian piano andando diminuendo sempre più la quantità di luce emessa. Inoltre una volta accese l’illuminazione è praticamente immediata.

Tra tutti i tipi di lampadine led è importante considerare sempre gli attacchi, a seconda dei quali tende a cambiare il tipo di illuminazione prodotta.

Come scegliere le lampadine giuste per la propria abitazione

Che si tratti del luogo in cui si vive o del posto in cui si lavora, scegliere le lampadine giuste è molto importante. Per farlo è importante tenere a mente che ogni lampada dona una luminosità di tipo diverso.

Oltre alla potenza va infatti considerato il tipo di luce che può essere caldo o freddo. Un aspetto sul quale è bene ragionare (magari facendo anche delle prove) per ottenere un ambiente confortevole e nel quale sentirsi sempre a proprio agio.

ultimo aggiornamento: 26-07-2021


Cosa significa RAWR?

Masseria L’Oliva, scopri una delle location da fiaba scelte dai Ferragnez per le vacanze