Temperatura frigo: qual è quella ideale e come regolarla e impostarla sui nostri elettrodomestici e i nostri congelatori.

Ti sarà capitato più volte di domandarti a quanto impostare la temperatura del frigo. Regolare la temperatura del frigorifero è in effetti un’operazione tanto semplice quanto importante e spesso sottovalutata. Per poter garantire una perfetta conservazione degli alimenti, ma anche per ridurre il consumo di energia elettrica, è infatti necessario far sì che la temperatura sia sempre al livello ideale. Sugli elettrodomestici più moderni spesso la temperatura si regola automaticamente, ma è sempre meglio tenere d’occhio la situazione, controllandola di tanto in tanto ed eventualmente intervenendo per evitare far sviluppare nel frigo muffe, batteri, germi o altri microrganismi.

Come regolare la temperatura del frigorifero

Prima di scoprire qual è la temperatura ideale per frigorifero e freezer, sia d’estate che d’inverno, scopriamo in che modo possiamo regolarla. Esistono due possibilità: quella offerta dal selettore manuale e quella del selettore elettronico.

Temperatura frigorifero
Temperatura frigorifero

Con quello manuale, presente nei modelli meno recenti, ci troveremo davanti a una rotellina con numeri da 1 a 5 (a volte anche 6). Non si tratta ovviamente dei gradi, ma dell’intensità del freddo. Con il numero 1 ci si riferisce a una temperatura più alta, mentre salendo con i numeri si abbassa la temperatura. In questi casi è consigliabile impostare il termpostato a metà per poter avere una temperatura adatta all’incirca a tutte le stagioni.

Con il selettore elettronico, presente nei modelli più evoluti, avermo a che fare con un selettore che agisce sul frigo e sul congelatore contemporaneamente, oppure attraverso due tasti separati. Il selettore del frigorifero può essere regolato con una numerazione che va da 1 a 7, mentre per il congelatore la numerazione solitamente va dal 14 al 25. A differenza di quanto accade con il selettore manuale, però, in questo caso i numeri corrispondono alla temperatura. Quindi, il 3 del frigo corrisponderà a 3 gradi, mentre il 21 del freezer sarà uguale a -21 gradi.

Temeperatura ideale frigorifero: c’è differenza tra estate e inverno?

A tutti sarà capitato qualche volta di chiedersi quale sia la temperatura ideale del frigo, specialmente con il cambio di stagione. Quando arriva l’estate e il caldo si fa opprimente, molti infatti abbassano la temperatura dell’elettro domestico. Si tratta però di una pratica scorretta, perché favorisce la formazione di condensa e ghiaccio ai lati e sul fondo del frigorifero.

La temperatura migliore per favorire il funzionamento del frigo è generalmente di 4 gradi. Temperature più basse potrebbero infatti danneggiare alimenti più delicati, mentre temperature alte potrebbero favorire il proliferare dei germi. Per quanto riguarda il freezer, invece, è necessario mantenere sempre una temperatura inferiore ai -20 gradi per poter garantire il congelamento e la conservazione di prodotti surgelati.

Regolare la temperatura del frigo è importante, ma esistono altri accorgimenti da tenere a mente per poter utilizzare al meglio questo elettrodomestico, facendolo anche funzionare nella maniera più corretta. Oltre a una disposizione organizzata del cibo nelle diverse zone del frigorifero e sui diversi ripiani (come spiegato nel video), è necessario anche non riempirlo eccessivamente, pulirlo regolarmente, assicurarsi di chiudere bene lo sportello e non lasciarlo aperto a lungo.


Come si registra lo schermo dell’iPhone?

Quali sono gli elementi chiave per avere una casa in stile nordico?