Taglie Primark: come vestono

Piccole differenze e grandi comodità

chiudi

Caricamento Player...

Taglie Primark, come vestono? il paradiso di chi non è esattamente un fuscello. Le taglie Primark, come tutte quelle del Regno Unito, sono estremamente comode e sarà semplice trovare abiti perfetti anche per chi stenta a trovare la propria taglia nei negozi italiani.

Taglie dei capospalla

Per quanto riguarda le scarpe è abbastanza semplice: su ogni paio in vendita infatti sono in genere riportate le misure in relazione ai sistemi di misurazione usuali nei vari paesi europei. I capospalla, ovvero cappotti e camicie in particolare ma anche maglie e abiti, meritano un discorso a parte. Non sempre infatti sono riportate le equivalenze tra le taglie inglesi e le altre, pertanto è bene conoscere a quali taglie corrispondano quelle del Regno Unito. La taglia più piccola in commercio negli store per adulti è la 6, che corrisponde alla 38 italiana. La 44 corrisponde alla 12, la 50 alla 18. La regola generale consiste nel sommare 32 alla taglia inglese indicata sull’etichetta del capo che state acquistando.

Taglie Primark: come vestono i pantaloni e l’abbigliamento intimo?

Le taglie di gonne e pantaloni sono differenti da quelle utilizzate per i capospalla. Partiamo da una 24/25 che corrisponde alla 38 e una 54 italiana corrisponde ad una 39/40. Anche in questo caso la regola è semplice: alla taglia inglese è necessario sommare 14/15 per ottenere la corrispondente taglia italiana.
L’abbigliamento intimo disponibile da Primark è il paradiso di tutte coloro che hanno un decolleté abbondante e in Italia faticano a trovare completi intimi della propria taglia che non assomiglino alla biancheria della nonna. Sono disponibili infatti capi con pizzo, merletti e stampe alla moda anche per le taglie più abbondanti: anche se vestite una nona, Primark è lo store che fa per voi.
Una 32 inglese corrisponde ad una prima italiana. Una 36 alla terza, una 38 alla quarta e così via, fino ad arrivare alla 44 che corrisponde a una settima e alla 48 che veste una nona italiana.

Fonte immagine di copertina: Primark