Dall’alta moda a Tik Tok, tutto quello che c’è da sapere sul subversive basics, la tendenza fashion che destruttura i capi basic.

Difficile individuare il momento esatto in cui la subversive basics è iniziata da impazzare, difficile anche tradurla in italiano, dove forse da qualche anno abbiamo iniziato a interpretarla come una nuova forma della tendenza cut out. Ma in realtà questa tendenza fashion che sta spopolando su Tik Tok è un mix perfetto tra più capi da indossare a strati e capi per l’appunto cut out: l’effetto è una mise decisamente fantasiosa, sexy, anche un po’ cyber, destinata ad essere anche uno dei trend più hot della prossima estate.

Subversive basica: cos’è la nuova tendenza fashion famosa su Tik Tok

Un concept fantasioso, un’architettura di tessuti che si incrociano, giocano e si sovrappongono tra loro: dietro un subversive basica look c’è molto più che un gusto o una tendenza, ma è quasi un gioco per vedere quale sarà il look che ne verrà fuori. Così strati in trasparenza, tessuti minimal che si limitano a coprire solo strategiche parti del corpo destrutturano anche quei capi che generalmente nascono per essere basic, versatili e da indossare pret a porter.

Questa tendenza invece sovverte decisamente anche i canoni fashion quotidiani: per indossare così un look con capi in trasparenza non c’è bisogno necessariamente di attendere un’occasione serale o speciale, e a confermarlo sono anche le passerelle, che hanno iniziato ad introdurre silenziosamente il trend nelle nuove collezioni.

Il termine subversive basics, che letteralmente vuol dire delle basi sovversive è stato coniato dalla trend forecaster ovvero una persona specializzata nel cogliere i trend del momento, Augustina Panzoni su Tik Tok, individuando una vera e propria mania che stravolge i capi basic al punto da farne perdere totalmente la loro originaria natura. Alle basi di questo trend c’è anche il periodo pandemico che stiamo vivendo: “Dopo un anno così destabilizzante, ha senso che anche le fondamenta del nostro guardaroba vengano messe alla prova!”, ha spiegato la forecaster. Alcuni di questi esperimenti fashion sono visibili anche su Instagram, dove esiste l’hashtag dedicato #subeversivebasics.

Non solo sui social, anche le passerelle approvano la tendenza fashion della basi sovversive

In realtà con la tendenza cut out in voga dallo scorso anno, approvata e amata da influencer come Kim Kardashian che la sfoggia da diverso tempo sia per look casual che eleganti, la subversive basics aveva iniziato a farsi strada anche nell’alta e sulle passerelle. Primo fra tutto è stato Mugler, la cui collezione primavera/estate 2022 ma anche quella invernale fa di questo trend la sua massima cifra stilistica.

Il risultato è un look ricercato, che dona ai capi basic un appeal decisamente più sofisticato, che ruba le sue origini anche dall’immaginario cyber della cinematografia e del mondo video ludico. Strati simili a ragnatele si mescolano tra loro, trasformando la sensualità in un pret a porter quotidiano grazie a tessuti morbidi che toccano ormai sempre le corde di quello stile comfy a cui una volta abituati sembra quasi impossibile rinunciarvi.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 11-01-2022


La giacca montone è il capospalla evergreen senza età: ecco i modelli del 2022

COMME des GARÇONS PLAY: come nasce il logo del marchio streetwear di Rei Kawacubo