Da Kobe Bryant a Naya Rivera, scomparsa dopo aver salvato la vita di suo figlio di 4 anni: ecco quali sono le star morte in circostanze drammatiche e misteriose.

La vita di queste star si è conclusa in maniera improvvisa, drammatica e talvolta inaspettata: da Naya Rivera – tragicamente annegata dopo aver messo in salvo il suo bambino – a Kobe Bryant, deceduto il 26 gennaio 2020 insieme alla figlia Gianna Maria-Onore in un tragico incidente d’elicottero, scopriamo quali sono le star morte in circostanze davvero drammatiche.

Naya Rivera
Naya Rivera

Le star scomparse in circostanze drammatiche

Il 2020 si è aperto con una tragedia che ha colpito il mondo intero: Kobe Bryant, sua figlia Gianna Maria-Onore e altre 7 persone erano a bordo di un elicottero che è precipitato a Calabasas (sembra a causa delle condizioni di scarsa visibilità).

Il campione ha lasciato sua moglie, Vanessa Bryant, e le sue tre figlie più piccole. Sui social, da tutto il mondo, si sono susseguiti omaggi e messaggi dedicati a lui e alla figlia Gianna Maria-Onore, che stava cercando di seguire le orme paterne nel mondo del basket.

Kobe Bryant
Kobe Bryant

Altra tragedia del 2020 è stata quella che ha colpito – ancora una volta – il cast di Glee: Naya Rivera (terzo membro del cast a sparire in circostanze drammatiche) si era recata a fare una gita in barca con suo figlio, il piccolo Josey (di 4 anni). Il piccolo è stato rinvenuto da solo, addormentato sull’imbarcazione, senza la madre.

Il corpo di Naya Rivera verrà ritrovato quasi una settimana più tardi sul fondale del lago Piru, in California: stando alle ricostruzioni fatte dalla polizia l’attrice sarebbe annegata dopo aver messo in salvo il suo bambino (durante un bagno a largo la barca sarebbe stata portata lontana dalla corrente: Naya Rivera, stremata dopo avervi assicurato suo figlio, si sarebbe lasciata sprofondare in acqua).

Una morte giunta inaspettata e drammatica è stata quella dello chef Anthony Bourdain, avvenuta l’8 giugno 2018. Lo chef si è tolto la vita in un hotel di Strasburgo, Le Chambard a Kaysersberg. Al momento della scomparsa era legato all’attrice Asia Argento. Stando a quanto rivelato dallo psichiatra da cui era in cura, Bourdain sarebbe stato da tempo malato di depressione.

ANTHONY BOURDAIN
ANTHONY BOURDAIN

Paul Walker è scomparso il 30 novembre 2013 in un terrificante incidente d’auto. L’attore, in compagnia di un amico che era alla guida, si era recato a un evento di beneficenza. La loro auto (una Porsche) si schiantò contro un lampione e prese fuoco, senza lasciare loro scampo. La figlia di Walker, Meadow, in seguito ha fatto causa alla Porsche per la morte del madre.

Nel 2014 il mondo del cinema ha perso invece il grande Robin Williams, suicidatosi nella sua casa a Paradise Cay, California. La moglie dell’attore in seguito rivelerà che Williams avesse da poco scoperto di essere affetto dal Parkinson.

Secondo le analisi emerse nei giorni successivi alla scomparsa, l’attore soffriva di una malattia neurodegenerativa – collegata al Parkinson – che gli avrebbe causato anche allucinazioni (le quali avrebbero potuto spingerlo a compiere un gesto estremo).

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Naya Rivera Paul Walker

ultimo aggiornamento: 20-08-2020


Da Alessia Marcuzzi a Paolo Bonolis: come vivono (felici) le famiglie allargate

Kevin Alejandro, tutto quello che non sai sulla star di Lucifer